Agostino domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 02/03/2016

Firenze

Rapporto di coppia

Buongiorno,
Sono in ragazzo di 24 anni e da 5 mesi Ivo intrapreso una relazione con una donna di 44 anni, conosciuta sul posto di lavoro.
La relazione procede bene ed è piena di entusiasmo.
Circa 3 mesi fa si è presentata la sola e prima "incongruenza" in quanto avrebbe incontrato un suo ex fidanzato per andare a fare una lezione di pilates, me ne sono accorto e dopo un litigio iniziale avevamo sistemato tutto.
Venerdi appena passato c'era il compleanno di un amico in comune, è voluta andare da sola e poi ho capito il perchè, l'ex fidanzato in questione era presente e dopo un altra litigata di Sabato sono riuscito minacciando di andarmene via a tirarle fuori un pezzo di verità cioè che si erano sentiti.
Io credo fortemente in questa relazione anche se ha un pó di sfaccettature negative...
Quello che provo adesso è un profondo senso di delusione accompagnato da tanta rabbia, dice di amarmi e si completa cosi! Perchè?
Secondo lei un rapporto può sopravvivere a queste cose?
Grazie Mille

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino Inserita il 03/03/2016 - 14:00

Gentile Agostino,

capisco che il suo timore sia relativo alla fiducia che la sua compagna potrebbe avere, in qualche modo, ferito.
Tuttavia cerchi di non allontanarsi e di continuare a comunicare con lei.

Consideri se è innamorato, se lo dimostra e come la sua compagna sta vivendo la relazione (non solo Lei).
Cerchi di capire insieme a lei, con calma, come sta andando la vostra relazione e se c'è qualcosa da chiarire, a prescindere dalla questione dell'ex fidanzato.

Se volesse approfondire, mi contatti pure.

Cordialmente,
Dott.ssa Anna Patrizia Guarino. Psicologa.