Laura domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 06/01/2016

Foggia

Situazione complicata mi tormenta!

Salve a tutti questa è la mia storia.
A settembre ho cominciato a vedermi sempre con un mio amico ( ragazzo di una delle mie migliori amiche.) , ma ci vedevamo sempre in amicizia per fare dei servizi che riguardavano il regalo della sua ragazza. Questi incontri man mano avvenivano ogni giorno , passavamo tutti i pomeriggi insieme , a parlare di noi e di tutto senza imbarazzo .. Fin quando una sera non mi bacia .. Lì per lì sono rimasta spiazzata e gli dissi di allontanarsi perchè appunto fidanzato..e non ne parlammo più in quel momento.
La sera parlando per messaggio mi ha detto che iniziava a sentire qualcosa per me e che per non avere rimpianti doveva almeno provarci. Così il giorno dopo parliamo di persona e inutile dire che anch'io provavo le stesse identiche cose per lui, cose che non avevo provato mai per nessuno, con lui potevo essere me stessa, senza nessun imbarazzo o limite, mi faceva stare bene, ridere e mi faceva dimenticare tutto. Da quella sera continuiamo a vederci in segreto (ovviamente ci ho pensato tanto prima di continuare ma davvero al cuor non si comanda ), però comunque lui doveva lasciare la ragazza e lui stesso mi disse che comunque ci era molto affezionato e ci teneva però ormai non vedeva più un futuro insieme a lei!! E continuava a dire di volere solo me al suo fianco, di avergli preso il cuore , di aver fatto riaccendere la passione che c'era in lui..io ovviamente volevo la lasciasse ma gli avevo dato tutto il tempo perché cmq era una mia amica e capivo la situazione. Dopo un pó lui dovette partire per lavoro , e nonostante tutto (lui ancora fidanzato) ci promettiamo di sentirci sempre e comunque.. È così fu, ogni giorno ci sentivamo , ci chiamavamo.. Andava tutto bene , e così per un mese o poco più .. Quando di colpo inizia ad essere più freddo e a mandarmi sempre meno messaggi. Così decido di chiedere spiegazioni e lui dice di essersi riavvicinato troppo alla ragazza e che aveva capito con la lontananza di tenerci troppo ma che cmq a me ci teneva lo stesso tanto e che ero una ragazza fantastica e che voleva che restassimo amici!! Io mi sentivo morire dentro.. Ovviamente gliene ho dette di tutti i colori e anche soprattutto che CHI AMA non tradisce e non prende in giro!! Lui sosteneva addirittura di non aver preso in giro nessuno delle due!! Quindi iniziamo a non sentirci più con mio grande dispiacere. La cosa che mi fa più arrabbiare è che non la lascia dopo averla tradita.. L'altra sera ci siamo rivisti dopo 3 mesi ..( lui era con la ragazza) Inutile dire che provavo le stesse cose di prima .. L'unica cosa che avrei voluto era stare in un suo abbraccio e non lasciarlo più ..mi sono tornati in mente tutti i ricordi con lui!! Ora noi forse dobbiamo vederci per parlare da soli .. Io vorrei fare un bel discorso su tutta la situazione però non so cosa dire! Consigli? Anche su tutta la storia.. Cosa ne pensate? Cosa dovrei fare?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Loredana Ragozzino Inserita il 08/01/2016 - 23:19

Cara Laura,
mi rendo conto che non sta attraversando un bel periodo, e che soffre per la chiusura con questo ragazzo.
Lei sa bene che la migliore cosa da fare è prendere atto della cruda realtà e cercare di elaborare questa delusione.
Se ha bisogno di approfondimenti resto a disposizione. Un caro saluto.
D.ssa Loredana Ragozzino