Paola domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 05/01/2016

Mantova

Crisi totale!

Salve, sto con il mio ragazzo da 4 anni e sono sempre stata innamoratissima..ultimamente parlavamo di matrimonio e io non vedevo l'ora che mi chiedesse di sposarlo. Una sera vado a letto come sempre contenta di dormire accanto a lui e la mattina seguente mi sveglio con un senso d'ansia e mi sento come allontanata da lui..come se tutto quello che mi fa stare bene di lui all'improvviso mi dia fastidio. Sento che voglio stare con lui, che è l'uomo della mia vita ma mi sento contemporaneamente così distante. Cosa mi sta succedendo?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Serena Fuart Inserita il 06/01/2016 - 12:20

Cara Paola, molte posso essere le cause della Sua ansia che dovrebbe andare esplorate meglio in colloquio; un'ipotesi potrebbe essere che istituzionalizzare il vostro legame con un a cerminonia matrimoniale possa generare in Lei inconsciamente dei fantasmi di trappola o di ingabbiamento in qualcosa che da cui poi si percepisce difficile uscire...non che il matrimonio sia questo assolutamente, mi spiego, ma in certe persone questa istituzione può provocare tali fantasmi...oppure un'altra ipotesi è che magari alla vigilia di un evento così importante, Lei si renda conto che, anche se è difficile ammetterlo consciamente perchè sconvolge le Sua vita e le Sue certezze, forse non è lui l'uomo della Sua vita. Le mie sono solo ipotesi, non sono giudizi o verità,solo spunti di pensiero che andrebbero poi approfonditi in sede di colloquio con un professinista
dott. ssa Fuart