Paola  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 15/06/2021

Alessandria

Prendo o lascio?

Buonasera, Le scrivo perché ho un problema importante con il mio ex compagno. L ho conosciuto l estate di due anni fa e da subito è scoccata la scintilla. Era molto premuroso, presente ed (a suo dire) super innamorato. Ha insistito fin da subito che andassi a vivere con lui (solitario incallito ormai da 10 anni), dopo 6 mesi ho ceduto ed è iniziata la convivenza. Ho notato un cambiamento da subito, meno premuroso e ‘caldo’ nei miei confronti. Dopo 2 mesi scopro di essere incinta e dopo qualche giorno inizia il lockdown. Dopo così poco tempo eravamo già stati messi a dura prova. Lui durante la gravidanza non è stato premuroso o amorevole, i rapporti sessuali erano scarsissimi, lui non se la sentiva. Dopo il parto, super premuroso con la bambina e non con me, diceva di sentire un forte bruciore dopo i rapporti e per questo motivo la nostra vita sessuale era piatta. Nell ultimo mese (dopo neanche 2 anni) ho notato un ulteriore brusco allontanamento da parte sua, una sera mi ha detto che non sa cosa prova nei miei confronti e, dopo un rapporto sessuale, mi ha detto di non essere coinvolto come all inizio. (Dopo così poco??!!!) . A fine maggio, dopo quest’ultimo episodio, decido di prendere la bimba di soli 8 mesi e tornare dai miei. Lui inizia a farsi sentire tutti i giorni per chiedere come sta la piccola (cosa che non faceva mai neanche quando non stava bene) e mi fa capire che vorrebbe avere dei rapporti sessuali con me, non finalizzati al altro. Dopo qualche giorno decido di cedere alla sua proposta e, durante l atto sessuale, ritrovo quell intesa e quella passione che non c era da tanto tempo. Lui mi ha detto che non vorrebbe ritornare con me, vorrebbe solo questo sesso ‘sporco’ e nient’altro. Quando siamo insieme stiamo bene e lui mi sembra molto tranquillo. Perché è successo questo? Perché quando ero la sua compagna non mi voleva e ora mi desidera? Faccio bene a lasciarmi andare o è meglio prendere le distanze. Sono molto confusa. La ringrazio per la sua consulenza e le auguro una buona serata

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Matteo Radavelli Inserita il 16/06/2021 - 10:18

Arcore
|

Gentile Paola,
grazie per averci contattato. La situazione che descrive è delicata soprattutto perché ci sono in gioco sentimenti, una bambina, una famiglia e il suo desiderio di ricostruirla, cosa che, data la situazione che descrive, potrebbe incastrarla in un loop che le genererebbe sofferenza. Inoltre avverto nelle sue domande che si sta anche osservando per comprendere se c'è stato qualche errore da parte sua nel determinare il cambiamento di lui. Credo che per poter rispondere alle sue più che lecite domande sia utile fare qualche colloquio di approfondimento per poterla conoscere. Sfrutti la volontà che ha di comprendere per darsi un po' di tempo per approfondire, ne trarrà beneficio.
Resto a disposizione,
Dr. Matteo Radavelli