Monica  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 16/02/2021

Pavia

Sto trovando un muro invece di avere una persona che dovrebbe dimostrarmi delle cose

Buonasera, un anno fa sono stata lasciata in malo modo dal mio ex ragazzo in seguito a una litigata in cui gli avevo fatto pressioni sul nostro futuro e sulla casa e chiedevo più sicurezze.
Avevo cercato di scusarmi riconoscendo i miei errori ma ha voluto interrompere bruscamente i rapporti.
A distanza di un anno mi ha cercata più volte con varie scuse ma ero molto ferita.
Decido dopo un anno di rispondere ad un suo messaggio di pentimento in cui mi diceva di aver sbagliato ad allontanarsi, ci vediamo per un caffè e decidiamo di riniziare a vederci.
Lui si comporta in modo strano, non più da innamorato, mi dedica poche attenzioni al punto che sono io a chiedergli di sentirci di più durante la giornata, di vederci di più. Nessun regalo in varie occasioni.
Lui accampa scuse sul fatto di capire la situazione di emergenza sanitaria in cui ci troviamo e alcuni problemi a lavoro. Mi chiede sempre di vederci all’ultimo come se fossi sempre disponibile. Se glielo faccio notare si arrabbia.
Nel concreto, dopo tante parole e due mesi in cui l’ho messo alla prova, ci siamo visti solo tre volte e ogni volta che io cerco di farglielo notare mi dice che vuole vivere nel qui e ora, non fare programmi e senza pretese perché il motivo per cui si era allontanato era perché lo soffocavo. Le mie richieste rimangono sono reali, ogni weekend accampa una scusa per non esserci.
Ho chiesto di trovare un compromesso se ci tiene veramente a riniziare ma la sua risposta e’ stata: vorrei darti di più ma ora non posso. E poi sparisce.
Non so se ci sia qualche fattore psicologico per cui non capisce il mio punto di vista, abbiamo discusso ma lui non si smuove e sono passati due mesi.
A questo punto non so se chiudere io. Sto trovando un muro, invece di avere una persona che dovrebbe dimostrarmi delle cose. Grazie mille

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Francesca Cilento Inserita il 17/02/2021 - 09:13

Milano
|

Cara Monica,

la scelta di un partner con cui condividere la vita è davvero importante in quanto si tratta di capire con chi condividere tante scelte e momenti importanti.
La sua mail non parla di sentimenti, magari c'è tanto affetto e amore tra di voi, ma lei evidenzia quanto vediate la vita in modi differenti. Cosa vi accomuna? Cosa vi ha fatti scegliere l'una l'altra? E cosa volete da un partner? Forse è il caso di riflettere a monte sulle aspettative che ha nei confronti di una relazione.
Resto a disposizione per ulteriori domande e spero di averle dato uno spunto di riflessione.
dott.ssa Francesca Cilento

Dott. Mauro Vargiu Inserita il 17/02/2021 - 11:20

Melzo
|

Buongiorno Monica,

in generale tornare con gli ex può essere davvero un’impresa difficile, soprattutto nel caso ci siano fattori che potrebbero complicare questa ripartenza come, ad esempio, tradimenti o una nuova relazione che ha intrapreso l’ex partner… senza tralasciare eventuali errori fatti anche dopo essersi lasciati.

Malgrado ciò riavvicinarsi non è così infrequente: molte coppie che dopo essere state lontane, hanno compreso di voler stare insieme e si sono ravvicinate, riscoprendosi più innamorate che mai.

Certamente a nessuno piacciono particolarmente le minestre riscaldate, eppure se ci pensa, alcuni piatti, il giorno dopo sono ancora più buoni: quindi, se lo si desidera davvero, ha senso tornare insieme.

Ci rifletta.

Buona giornata

Dottor Mauro Vargiu