Giorgia  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 26/02/2020

Padova

Narcisista covert?

Buongiorno,
Vi racconto la mia storia Otto mesi fa ho scoperto che mio marito mi tradiva!
La mia scoperta per lui è stato un sollievo perché non poteva più sopportare il peso di questa relazione che non riusciva a troncare!
A suo dire questa donna lo aveva minacciato di venirmi a raccontare tutto più di qualche volta!
Questa donna era una sua ex, quando io e lui ci siamo messi insieme si erano lasciati da alcuni anni ma lei appena saputo del nostro rapporto è ritornata telefonandogli anche 100 volte al giorno e di inseguendolo.
Successivamente quando ha visto che lui non voleva ricominciare la storia con lei è andata dai miei suoceri a parlar male di me.. Poi per un periodo gli ha inviato dei messaggi falsi con lo scopo che io li vedessi.. Uno l’ho scoperto però Non gli ho creduto perché sapevo che in quei giorni tutte le sere rimasto a casa mia quindi era impossibile che l’avesse vista!
Negli anni successivi le cose sono andate bene poi è nato il nostro bimbo e successivamente siamo entrati in crisi più che altro per problemi economici!
Lei non ho mai smesso di telefonargli e lui non me l’ha mai detto.. Un giorno lo insegue e si fa trovare davanti alla sua macchina fuori da un ufficioRicomincia la loro storia clandestina E dura per ben quattro anni.. Si vedevano pochissimo ogni tre mesi ..Lui non la voleva vedere lei insisteva ogni volta ci ricascava !
Quando scopro tutto invio un messaggio ringraziandola perché da quando avevo scoperto il tradimento il nostro rapporto paradossalmente era rinato si era riaccesa la passione il dialogo le dico anche che mio marito non avrebbe mai cambiato ma per una donna senza moralità e personalità con me lei!
Il gg dopo mi arriva una risposta che mi ha sconvolto perché seppur sposata con figli mi dice che lui sarà sempre innamorato di lei e che per Me non prova nulla e sta insieme con me solo per il figlio che si sono visti ogni settimana dall’inizio della nostra storia! Fregandosene di avere una famiglia e di abitare nel mio stesso paese !Ovviamente all’inizio ci ho creduto e poi ho voluto parlare chiaramente con mio marito e lui mi ha giurato che non è andata così ..quindi da parte di questa signora un altro tentativo di manipolazione e per distorcere la realtà e distruggere la nostra storia! Lei ha sempre avuto un grande senso di inferiorità nei miei confronti io la conoscevo ai tempi della scuola un tipo che non parla mai che si vergogna e arrossisce per ogni stupidaggine quasi sempre con la faccia una persona depressa senza vitalità!Lui mi ha raccontato che non è poteva più ma aveva paura che venisse fuori la loro storia e cercava in tutti modi di allontanarla sperava si stancasse..ma niente lei continuava imperterrita !
Mio marito non parla molto ma mi ha detto che non gli lasciava nulla ..un senso di vuoto ,capiva che lo voleva manipolare ma alla fine gli andava bene anche così perché io ero completamente assente pensavo sono al lavoro!Il sesso non era un gran che .. Alla fine di questo non vedeva l’ora di scappare ,credeva di star bene ma alla fine Nei giorni seguenti stava peggio!Molte volte Gli ha detto che non avrebbe mai lasciato la famiglia ma lei sembrava non ascoltarlo dicendo che lui aveva solo paura di me e che anche se non se ne rendeva conto lui è innamorato di lei! Altre volte faceva la vittima dicendogli :”non la lascerai mai x una come me “
Vorrei sapere se questa persona è una narcisista covert?sono vent’anni che mi fa del male ..Adesso io e mio marito andiamo d’accordo e ci vogliamo bene ! Sto cercando di dimenticare mi fa molto male quello che mi è stato scritto da lei e la cattiveria con cui ho voluto distruggermi! Di una cosa sono convinta che mio marito mi vuole un gran bene e che di lei non gliene frega niente ..non gliene mai fregato ,quando ho trovato il messaggio l’ha bloccata, non ha più voluto parlarne .
quando lei ha cercato di contattarlo gli ho detto :”adesso posso dire basta”!
Grazie

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Alessandra Melli Inserita il 04/03/2020 - 11:20

Mestrino
|

Buongiorno Irene,
temo non sia possibile costruire delle credibili ipotesi diagnostiche: sono necessari colloqui clinici e strumenti psicodiagnostici per valutare con accuratezza, il razionale e le emozioni profonde che conducono le persone ad agire determinati comportamenti.
Tuttavia leggendo la sua lettera, ritengo sia comunque importante attenzionare il grado di intensità delle emozioni con cui lei elabora questo vissuto, la dispendiosità ( in termini di risorse cognitive) rivolte al pensiero di questa esperienza, valutarne infine il grado di utilità ai fini del benessere di se stessa e della sua relazione di coppia .
Un percorso di coppia credo potrebbe esservi funzionale ad rielaborare adeguatamente questa esperienza.
Resto comunque a disposizione per eventuali chiarimenti.
Cordialmente
dott.ssa Alessandra Melli

Dott.ssa Antonella Ferrero Inserita il 26/02/2020 - 18:36

Buonasera Irene, la sua mail è molto intensa perchè cerca di sintetizzare un periodo decisamente ricco di vicissitudini ed emozioni. Come ha avuto modo di raccontare spesso le relazioni tra le persone sono complesse perchè le persone sono foriere di bisogni e sentimenti che hanno radici profonde nella personalità di ciscuno; in quegli aspetti del carattere e del temperamento che ci rendono unici e che a volte ci conducono ad azioni che paiono in conflitto tra loro o addirittura che ci possono portare a vicoli ciechi. Credo che suo marito si sia trovato per lungo tempo in una situazione di questo tipo. Per quanto riguarda la persona con la quale ha intrattenuto una relazione al di fuori del matrimonio, non ho sufficienti dati per provare a fare un quadro di narcisimo covert, certo è che il suo comportamento e il suo atteggiamneto, a partire da quanto riferito da suo marito, può indicare una significativa difficolta di tipo personologico che la induce a cercare un appagamento di bisogni profondi senza tener conto della realtà e dei bisogni dell'altro.
Dalla sua mail si evince che ora tra lei e suo marito c'è maggiore chiarezza. Le suggerirei se ha la possibilità di contattare uno specialista nelle relazioni di coppia per comprendere meglio i punti di forza della vostra relazione.
Dott.ssa Antonella Ferrero