federica  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 10/10/2019

Verona

Come affrontare la crisi di coppia?

Buonasera, cercherò di raccontare un po' la mia situazione.
Io e il mio compagno stiamo insieme da 5 anni e conviviamo da 3. Io ho 27 anni e lui 31. Circa 2 anni fa abbiamo deciso di cambiare città e dal sud ci siamo trasferiti al nord.
La nostra relazione era qualcosa di speciale, unico, quell amore che tutti desiderano e io ero davvero felice, tranne per il fatto che lui ha 2 figli avuti con 2 precedenti relazioni ma per cause personali non vede e non sente. Nonostante sapesse il mio forte desiderio di formare una famiglia lui mi ha sempre detto di non volerne e che in certo senso non mi avrebbe dato quello che io ho sempre desiderato. Circa un anno fa abbiamo attraversato una forte crisi dove lui diceva di non amarmi più, di vedermi come una sorella e di volermi solo un gran bene, abbiamo attraversato 20 giorni in cui lui mancava di casa la notte e anche il giorno, successivamente ritornò da me dicendomi che e stato solo un momento e che mi amava da morire. Nonostante la mia reticenza ho deciso di perdonarlo in virtù del fatto che comunque lo amavo anche io. Era ritornato tutto alla esatta normalità ma ahimé circa una settimana fa ho scoperto un messaggio sul suo cellulare in cui diceva ad una sua collega di vedersi per "limonare" un po'. La mia reazione è stata ovvia poiché non me lo merito perché lui stesso dice così e per giustificarsi mi ha detto che per lui è stato solo una sbandata e che voleva me! presa dalla situazione avevo quasi deciso di perdonarlo e lui mi ha scritto una lettera dove mi spiegava che voleva un altra possibilità, che mi ama da morire e che il suo cuore è mio, cercava di essere migliore e di darmi comunque la possibilità di credergli. Dopo circa 4 giorni io lo vedevo strano e non più sicuro del suo pentimento finché non è arrivato nuovamente il momento in cui mi ha detto di non amarmi più, di aver finto tutto questo tempo e di vedermi più come un abitudine. Lui adesso continua a vedere lei e io ho il cuore spezzato. Viviamo sotto lo stesso tetto e questo mi fa davvero tanto male. Come affrontare la crisi?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Laura De Martino Inserita il 13/10/2019 - 15:59

Napoli
|

Salve Federica, credo che vi potrebbe essere utile un percorso di coppia, questo infatti vi potrebbe aiutare a capire cosa vi sta succedendo ed eventualmente a superare insieme questo momento. Sarebbe, inoltre, uno spazio anche per capire che progetto di coppia vi state dando, se lo condividete oppure no, o al contrario, decidere di separarvi e di farlo "bene" senza mentire, definendo l'un l'altro cosa volete con responsabilità e onestà.

Un caro saluto
Dr.ssa Laura De Martino
Psicologa e Psicoterapeuta Relazionale e familiare
Napoli 3280273833

Dott.ssa ELENA GUALDANI Inserita il 13/10/2019 - 15:48

Cara Federica, mi sembra che di questo rapporto lei sia più vittima che attrice, dato che sembra finita forse è meglio se ognuno prende la sua strada. L' unica cosa che posso consigliare è una psicoterapia personale per affrontare questa perdita e capire come mai si è trovata a tollerare così a lungo una tale situazione.