Emanuela  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 14/12/2018

Roma

Difficoltà a socializzare

Buongiorno, il mio nome è Emanuela e ho quasi 20 anni.
Mi porto alle spalle un passato complicato fatto di problemi familiari e alimentari.
Infatti, ho dei chili di troppo. A volte mi sento incastrata in un corpo che non sento mio, che mi provoca disagio.
Mi sono trasferita da pochi mesi da un piccolo paese in una grande città per frequentare l’università, avevo voglia di cambiare vita, mi sono impegnata ma ciò non è successo. Qui mi sento molto sola e ho gravi difficoltà a socializzare con le persone, infatti non ho amici.
Sono sempre stata una persona timida, ma ora questa mia indole a chiudermi in me stessa mi sta sfuggendo di mano e non vedo possibilità di uscire. Sto sempre giù, sempre male, sempre persa tra mille pensieri che mi girano in testa e mille domande a cui non riesco a dare risposta.
Mi sento sempre a disagio in mezzo alle persone, forse anche per via del mio corpo, sempre giudicata e mai adatta. Vedo la gente della mia età socializzare con tanta facilità e questa cosa mi rende ancora più triste.
Eppure ho tanta voglia di costruire rapporti e relazioni, sento di avere tanto da dare alle persone e tanto da dare a me stessa. Cosa posso fare?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Carlo Casati Inserita il 17/12/2018 - 19:22

Milano - Centro storico
|

Cara Emanuela,
purtroppo da una semplice mail non si possono trarre info sufficienti. Bisognerebbe chiarire con te che cosa significa "difficoltà a socializzare". Ti vorrei chiedere un esempio concreto e poi partire da lì. Così come per i mille pensieri che ti girano in testa.
Sarebbe molto utile che ti rivolgessi ad un collega. Una psicoterapia funziona tanto meglio, quanto è iniziata presto. Inutile e potenzialmente pericoloso sperare che certi problemi si risolvano da soli.

Cari saluti,
Carlo Casati - medico psicoterapeuta cognitivista - Milano

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 14/12/2018 - 14:23

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buongiorno Emanuela,
dal suo messaggio percepisco il suo grande sforzo nel modificare il suo temperamento ("timida") per sentirsi parte di un contesto di socializzazione più ampio.

Considerando la sua forte motivazione a perseguire questo obiettivo, credo che un consulto psicologico possa esserle di grande aiuto per comprendere i motivi soottesi alle sue difficoltà nel socializzare e, contemporaneamente organizzare strategie di relazione efficaci e soprattutto congruenti con la sua "indole".

Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma)