Victoria  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 13/12/2018

continuo a cercare altri ragazzi e non capisco il perché

Buona sera, sono una ragazza di 23 anni ed è da 1 anno che sto con un ragazzo che non mi fa mancare nulla, mi tratta come una principessa ed è lì sempre pronto per aiutarmi.
Quello che mi affligge è che l'ho tradito diverse volte con diversi ragazzi per cui io alla fine non provavo nulla. Mi piace il fatto che un ragazzo mi desidera, mi voglia conoscere e mi fingo anche single per conoscerlo, uscirci diverse volte per poi finirci a letto. In tutte queste frequentazioni mi sono accorta che non é il sesso quello che cerco, pero poi alla fine sono pure io che istigo ad arrivarci e non so perche. Mi sento vuota dentra, come se non provo nulla, mi sento quasi un oggetto in certi momenti. Non riesco a provare nulla per nessun ragazzo, mi piace solo in fatto di essere cercata, di sapere che interesso a qualcuno. Con ogni ragazzo sono affettuosa, sorridente, però dentro mi sento vuota perché è come se fingo. Quello che mi spaventa è che esteriormente posso sembrare solare ed amorevole ma dentro non riesco a provare nulla per nessuno perché poi perdo l'interesse e scompaio per poi conoscere un nuovo ragazzo ed è una catena continua e non so perche vado alla ricerca di ragazzi sempre nuovi anche se poi fondamentalmente non mi trasmettono e non mi danno nulla. Non capisco perche continuo a frequentarli anche non provando niente e non avendo interesse. Continuo a farlo e so che lo farò ancora e non capisco il perché, non capisco cosa mi porta a fare tutto ciò.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Andrea Bottai Inserita il 13/12/2018 - 10:54

Firenze
|

Ciao Victoria, è un problema di natura ossessivo compulsiva. Lo so anche io che continuerai a farlo. Tanto vale farlo bene, ritualizzato, come se tu fossi un serial killer ;). Nel frattempo mi porrei delle domande, magari stai con un ragazzo non tanto adatto a te. Cari saluti.
Dott. Andrea Bottai

Dott.ssa Chiara Rottoli Inserita il 14/12/2018 - 07:35

Monza
|

Cara Victoria, comprendo il malessere che ciò le causa, ma credo si stia ponendo domande importanti in questo momento rispetto alla sua relazione, forse perché si rende conto che a questo ragazzo ci tiene molto e non avrebbe bisogno di mettere continuamente alla prova il suo personale valore con continue ricerche d'attenzione, le quali come lei acutamente nota la lasciano vuota (questo è uguale nel tempo o è presente da quando ha una relazione stabile?)
La sua domanda è ottima ed evolutiva, la invito ad approfondirla.

A disposizione
Dott.ssa Chiara Rottoli