Ludovica domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 04/07/2017

Bergamo

ANSIA LAVORATIVA E FAMILIARE

Ho 31 anni, convivo da 3 con un compagno che in settimana vive all'estero per lavoro, rientrando solo nel fine settimana. Ho un lavoro di rilievo: manager nel settore delle risorse umane e giornalmente sono sottoposta ad un forte stress lavorativo. La mia famiglia sta passando un periodo finanziario difficile, aggravato dalle condizioni di salute di mia madre e dei miei 2 nonni reduci entrambi di 2 operazioni fisiche. Anche i genitori del mio compagno stanno affrontando un periodo finanziario non facile con coseguenze importanti.. I nostri progetti di vita insieme non riescono a concretizzarsi in quanto siamo completamente in bali degli eventi,della lontananza geografica di lui e il momento giusto sembra destinato a non arrivare mai.. Tutte queste situazioni mi stanno portando ad un crollo psicologico ma anche psicofisico, nel senso che finita la giornata lavorativa, torno a casa e diretta sul divano accendo la tv fino a notte fonda, con pensieri negativi che spesso impediscono il sonno. A Febbraio andai al PS per un sospetto infarto che si è dimostrato solo un attacco di panico, mi sono state dunque prescritte delle gocce calmanti da assumere all'occorenza (normalmente 2/3 volte alla settimana 5 gocce). Oggi sono a chiedervi un aiuto sul come ritrovare la serenità perduta e siprattutto la positività che spesso perdo a causa dei social: vedo solo gente spensierata,che si diverte e noi solo tanto sacrifici senza mai soddisfazione.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Erica Tinelli Inserita il 05/07/2017 - 09:16

Buongiorno Ludovica, lei chiede una cosa molto importante, ritrovare la serenità. Da quello che ci racconta è possibile che la sua serenità possa essere stata compromessa dal forte stress che sta vivendo in questo periodo e che, dal mio punto di vista, dovrebbe imparare a gestire al meglio anche con l’aiuto di uno psicologo. Le consiglio di non sottovalutare il suo benessere psicologico.