Hakumei domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 24/12/2016

Diagnosi di autismo

Salve, volevo porre una domanda. La diagnosi di autismo negli adulti, se non è stata riscontrata da bambini, la può fare anche uno psicologo? E se si, su cosa si basa?
Grazie per le risposte

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Giorgia Salvagno Inserita il 28/12/2016 - 00:14

Gentile Hakumei,
certamente la diagnosi la può fare lo psicologo. Anzi, lo psicologo è proprio la figura di competenza per effettuare tale diagnosi, assieme allo psichiatra o al neuropsichiatra infantile.
La diagnosi per il disturbo dello spettro dell'autismo si basa innanzitutto su una serie di colloqui con l'interessato, se possibile, sulla sua osservazione e con i suoi famigliari (o comunque chi si prende cura di lui), in modo da raccogliere e documentare anche informazioni relative alla nascita (era sottopeso alla nascita? In famiglia altre persone soffrono di autismo?). In secondo luogo, bisogna accostare alle informazioni raccolte con i colloqui anche una serie di test, ad esempio cognitivi e psicodiagnostici, anche per escludere eventuali disturbi mentali che potrebbero confondersi con l'autismo. Allo stesso modo, è utile affiancare a tali strumenti anche una serie di esami medici per escludere eventuali patologie fisiche che potrebbero confondersi con l'autismo (es. Sindrome di Rett).
Se la persona è minorenne, il servizio cui è utile rivolgersi è la Neuropsichiatria Infantile della propria ulss. Se adulto, potrebbe essere utile rivolgersi al Servizio di Psichiatria o al Centro di Salute Mentale della propria ulss. In alternativa, è possibile chiedere informazioni al proprio medico di base in modo che possa fornire delle indicazioni su chi rivolgersi.
Un caro saluto

dott.ssa Giorgia Salvagno
Psicologa a Venezia e Online