Yasmine domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 30/06/2016

Milano

Come ricordare fatti rimossi?

Salve a tutti, ho bisogno di un consiglio. più di un anno fa presi una botta alla testa dovuta ad un incidente... a causa del trauma non riesco a ricordare determinate cose che sono accadute nel periodo appena precedente l'accaduto.
Ciò che mi fa porre questa domanda sono alcuni miei comportamenti che vorrei capire. Per esempio le due settimane prima dell'incidente feci un viaggio in Inghilterra dove conobbi un ragazzo, e da quel giorno, a parere delle mie amiche, non faccio altro che cercare persone che lo rispecchiano ma non ricordo nulla di tutto ciò nemmeno di averlo conosciuto. E non ricordo nemmeno di avere avuto una caduta da cavallo un mese prima, so solo che dopo l'incidente ho paura dei cavalli nonostante so che prima li amavo.
insomma ho un vuoto di qualche mese.
volevo sapere se era possibile recuperare memoria, di colmare il vuoto e se fosse possibile... in che modo?
ho provato in ogni modo a ricordare il volto di quel ragazzo, il fatto della caduta, il viaggio, ma nulla...

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Andrea Bottai Inserita il 30/06/2016 - 09:12

Firenze
|

Cara Yasmine,
è possibile che a causa del trauma alcuni nessi associativi siano andati persi. La memoria degli eventi passati è legata ai contesti, alle emozioni, alle sensazioni. A volte ritornando in un certo contesto, o richiamando emozioni o sensazioni legate ad un particolare momento riaffiorano anche ricordi collegati di cui non avevamo più memoria. Anche gli odori hanno questa capacità. Spesso infatti non è il ricordo in sé ad essere perso ma le chiavi di accesso al ricordo. In seduta si può usare l'ipnosi per recuperare materiale mnestico non più accessibile. Diverso discorso la paura dei cavalli. Indipendentemente dalla caduta o altro motivo che possa averla prodotta le consiglio di affrontarla, da sola se riesce, o con l'aiuto di uno specialista. Gli evitamenti fobici tendono ad allargarsi e a peggiorare. Le fobie infatti si accrescono di tutti gli sforzi che si fanno per evitarle.
Le auguro un pronto recupero.
Dott. Andrea Bottai - Firenze