antani domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 13/03/2016

Firenze

Non provo sentimenti/emozioni

Salve comicio col presentarmi come persona e carattere sono una ragazza di 24 anni insicura negativa e apprensiva per farvi qualche esempio (pensavo di essere incinta con il mio ragazzo e con solo una sensazione di calore mentre facevamo sesso ma lui aveva il preservativo ed avevamo controllato dopo che fosse integro per questa paura ho tormentato chiunque mi sono sentita incinta con pancione seno ingrossato nausea e spossatezza ho fatto il test perchè avevo un ritardo ed era negativo ma io non ero sicura perchè io mi sentivo incinta solo dopo le mestruazioni mi sono convinta).Il mio problema è questo dopo varie discussioni con il mio ragazzo su un insicurezza sua un giorno mentre stavamo facendo sesso dopo la discussione del giorno precedente ho visto il volto del ragazzo della discussione per un secondo non perchè volessi o altro però è capitato ed adesso da un mese non provo più sentimenti/emozioni per lui e per nessuno come per i miei genitori non gli voglio bene non provo niente per nessuno non ho voglia di fare niente dormo male e penso di essere omosessuale cosa che mi tormenta più di tutti ed è nato tutto dal pensiero di quando non avevo emozioni circa 3 giorni dopo l'accaduto di" e se fossi omosessuale?" e da li mi tormenta diventando sempre più reale. Poi questa cosa di non sentire niente ed io sono una ragazza super emotiva che sente le emozioni in modo assurdo ma adesso mi sento vuota senza sentimenti ed è una cosa orribile mi sento un mostro.Ogni tanto sento qualche cosa però penso sia solo abitudine o sono falsa con me stessa(tipo rivedo il mio ragazzo e penso di amarlo ma non los sento però poi il 90% del tempo non lo amo perchè non provo niente ma faccio sesso con lui tutti i giorni ma mi sento omosessuale)Non so più cosa mi sta succedendo.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Loredana Ragozzino Inserita il 14/03/2016 - 19:12

Salve Antani,
quanti pensieri.. sono cosi tanti e diversi tra loro che la confondono. Ritengo che la sua non sia mancanza di avere emozioni, ma di alcune fragilità che si porta dietro e che si manifestano con ansie ipocondriache.
Si definisce una ragazza apprensiva e negativa, perchè negativa? Cosa la spinge a pensarlo?
Le consiglio una consulenza con uno specialista per comprendere il suo vissuto e il suo sentire.
Resto a disposizione per chiarimenti.
Un caro saluto,
D.ssa Loredana Ragozzino
Tel. 340 7362653