Lucrezia domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 05/06/2014

Bergamo

Personalità borderline

Salve, ho 15 anni (quasi 16) dopo aver letto qualcosa sulla personalità borderline mi è serbato di riscontrarla in me, ho poca autostima in me e ho paura di perdere i miei amici e mi sento fuori luogo e presa in giro, tempo fa vomitavo volontariamente e non mi piaccio,ho piccoli momenti di depressione e spesso ho scatti di rabbia e insofferenza verso molte cose e quando mi metto in camera sto al buio e non mi alzo dal letto per ore, soffro di personalità borderline?

  4 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Marta Cogo Inserita il 11/06/2014 - 13:39

Gentile Lucrezia,
indipendentemente dal nome che si può attribuire a quello che provi, se ciò ti crea disagio tanto da farti delle domande in merito e da isolarti per il giudizio che dai a te stessa, credo sarebbe una buona opportunità per te consultare uno psicologo. Avere un proprio spazio in cui cercare di comprendere il tuo disagio può solo farti del bene. In bocca al lupo!

Dott.ssa Marta Cogo

Dott.ssa Silvia Pozzi Inserita il 16/06/2014 - 17:19

Cara Lucrezia,
le categorie dei disturbi psichici spesso generano più confusione che chiarezza e sfido chiunque, professionisti compresi, a non riconoscersi anche un solo tratto di cui preoccuparsi. Definizioni a parte, ti sento molto spaventata e sola, travolta da tutta una serie di eventi che, in questo preciso momento della tua vita, non riesci più a gestire efficacemente. Come giustamente suggerito dai colleghi, un percorso terapeutico su se stessi è SEMPRE utile, ma, in quanto persona libera e responsabile, dovrà restare una tua scelta.

Cordialmente,

Dott.ssa Silvia Pozzi

Dott.ssa Camilla Marzocchi Inserita il 11/06/2014 - 12:09

Cara Lucrezia,
è normale in adolescenza avere sbalzi d'umore e momenti in cui si ha poca stima di sé e difficoltà nelle relazioni. Per questo motivo il disturbo borderline di personalità si diagnostica in genere più avanti negli anni, quando appunto la personalità è più stabile e adulta.
Non è tuttavia necessario affrontare da sola queste emozioni e sensazioni, quindi se i problemi persistono provi a rivolgersi ad un terapeuta nella sua zona.

IN bocca al lupo,

Camilla Marzocchi

Dott. Marco Santini Inserita il 06/06/2014 - 19:23

Gentile Lucrezia,

non soffri di un distubo borderline, la tua "malattia" si chiama adolescenza ed e' una fase evolutiva della vita caratterizzata da quella turbolenza che forse hai letto nel disturbo borderline. Ad ogni modo, se senti il bisogno di parlare con uno psicologo, soprattuto per quanto riguarda il sintomo del vomito, che può essere segnale di un malessere più profondo, ti consiglio di comunicarlo in famiglia e di prenotare un colloquio con uno psicolo della tua zona.

Cordialmente
dott. Marco Santini
www.percorsipsicologici.com