Laura domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 04/01/2016

Salerno

Non riesco a capire il mio orientamento sessuale

Sono da sempre stata convinta di essere etero, probabilmente anche per l'educazione che ho ricevuto dalla mia famiglia (ma non solo). Io stessa mi rendo conto di essere attratta da molti ragazzi così come allo stesso modo da alcune ragazze. Mi sono ritrovata a farmi alcune domande sul mio orientamento sessuale sia perché non appena vedo una certa ragazza la desidero intensamente, sia perché al posto dei miei eterni sogni ad occhi aperti su un altro ragazzo mi sono ritrovata a immaginarmi con lei. Ultimamente ho iniziato a vedere anche video di ragazze lesbiche e i loro discorsi hanno fatto crescere il seme del dubbio, tanto da portarmi a fare alcuni test sulla mia sessualità ( che hanno dato un esito incerto). Non so cosa pensare... Non riesco a capire se mi sto autocoincendo di essere lesbica o se provo davvero qualcosa per chi è del mio stesso sesso. Non ho comunque mai avuto relazioni nè con ragazzi che ragazze. Spero che mi possiate aiutare. Grazie in anticipo

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino Inserita il 04/01/2016 - 23:13

Salve Laura,
una cosa, molto importante per noi, che Lei non dice è la sua età.
Supponendo che sia maggiorenne, (il suo modo di esprimersi è certamente maturo) altrimenti il sito dovrebbe segnalarcelo, le rispondo con una domanda:

la cosa che più mi incuriosisce non è il dubbio sul suo orientamento sessuale, comune a molti, ma il fatto che una persona che si esprime benissimo, ha sicuramente un quoziente intellettivo piuttosto alto, dimostra di avere una capacità simbolica notevole e non racconta di particolari problemi fisici, non abbia mai avuto esperienze sessuali, né con ragazzi né con ragazze.

Credo sia il primo punto da approfondire.
Alcune domande come "che rapporto ha con il sesso, con il suo corpo, quanti amici ha, che tipo di rapporti instaura, che disponibilità comunica agli altri, che caratteristiche ha la persona che le piace, cosa l'attrae sessualmente", ecc.. sono fra quelle che sarebbe utile porsi.

Prima di capire chi le piace, è fondamentale capire cosa l'ha frenata fino ad ora nelle esperienze sessuali.

Il consiglio che le do è di cominciare a riflettere partendo da questo punto e, se volesse approfondire, in studio o online, sono disponibile per una consulenza.

Cordialmente,
Dott.ssa Anna Patrizia Guarino
www.nonsolofreud.it