Maria domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 09/10/2015

Lucca

Crollo

Frequentavo un ragazzo di 45 anni da circa 1 mese e mezzo all'inizio era molto entusiasta poi l'ho visto cambiare dopo un evento( il padre tradisce la madre con l'amica di famiglia di sempre a casa sua dopo una cena a 4) da quel momento mi ha tagliata fuori è diventato freddo sia nei messaggi e poi anche personalmente dopo 10 gg mi ha lasciata! Lui ( figlio unico)dice che il fatto lo ha sconvolto ma che non c'entra niente con noi che io sono una ragazza perfetta ma non è scattato quel qualcosa in più che lui vuole in una relazione che gli dispiace molto! Poi ad un mio messaggio piange non riuscendo a leggerlo nemmeno all'amico!!!io non voglio perderlo credo alle sue parole o credo più a un crollo nervoso? E se si cosa devo fare? Lasciarlo in pace senza farmi sentire o mantenere il contattato ( lui non so è fatto più vivo da quel messaggio da circa una settimana) grazie!

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Gabriella Ruggeri Inserita il 10/10/2015 - 10:17

Cara Maria,
mi sento di scriverti che in questo momento sarebbe opportuno dargli il tempo di metabolizzare quanto accaduto e potresti approfittarne anche tu per riflettere sul rapporto. In effetti, si è concluso dopo 1 mese e mezzo, ed il tuo ragazzo ti ha detto che sei" una ragazza perfetta ma che non è scattato quel qualcosa in più". Io mi chiederei il perché. Il crollo nervoso potrebbe essere un motivo valido ma, se in questo momento così delicato e triste non ti vuole accanto, un motivo ci sarà. Comunque, potresti aspettare un po' di tempo e vedere se lui si farà vivo, altrimenti, guarda avanti e pensa al tuo futuro. Un caro saluto.
Dott.ssa Gabriella Ruggeri (Messina)