Cesare domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 11/10/2017

Problema con i nonni

Ho una bimba di 14 mesi, fino a giugno stava con me 24 ore su 24 poi io ho iniziato a lavorare e lei andava a casa della tata. Due settimane fa la tata è andata in ferie, così una settimana mia madre si é occupata di mia figlia e questa settimana se ne occupa mia suocera.
Con mia madre tutto bene, con mia suocera la bimba è tranquilla; il problema sorge quando arriva l'ora della nanna che scoppia in un pianto isterico e siamo a casa e mia suocera non c'è e lei non la cerca neanche. Non riusciamo a capire perché quando sta con mia suocera, che siano un paio d'ore o una giornata mia figlia diventa così.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Serena Pinto Inserita il 12/10/2017 - 07:42

Buongiorno, quindi da quanto mi pare di aver capito le uniche difficoltà si riscontrano quando tornata da casa di sua suocera la sua bambina deve addormentarsi. Durante il giorno è tranquilla invece. Il pianto di sua figlia è un pianto inconsolabile? che ipotesi ha fatto lei? Potrebbe chiedere a sua suocera come l'addormenta durante il giorno o cosa hanno fatto. Dove dorme la sua bambina? e come si addormenta di solito?

Dott.ssa Patrizia Niddomi Inserita il 12/10/2017 - 15:58

Gentilissimo Cesare
Le confido che, dopo aver letto quanto ha scritto, sono andata a rileggere il suo nome perchè avevo avuto l'impressione di leggere le parole di una mamma... Mi sembra evidente che a casa di sua suocera la bimba possa essere turbata da qualcosa ma non necessariamente da un comportamento evidente. Sarebbe utile capire meglio il rapporto che c'è tra la mamma della bimba e sua suocera. Potrei forse aiutarla a trovare la risposta alla sua domanda se mi scrivesse, anche in privato se preferisce, qualche notizia sulla madre di sua figlia, sul suo rapporto con la suocera e il rapporto della suocera con la bambina.
Un caro saluto
Dr.ssa Patrizia Niddomi
Psicologa-Psicoterapeuta
Firenze