Danilo domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 10/09/2016

Firenze

In famiglia

Tutte le volte che mia moglie rientra a casa dopo la giornata di lavoro chiede a mia figlia se ha fatto i compiti e li uno dei due alza sempre la voce, in merito a mia figlia che è' molto svogliata nel studiare, il motivo di una grande baraonda è così si è creato anche nel condominio versetti o risate da parte di condomini, avevo pensato di cambiare casa senza condominio o cosa??

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Barnaba Inserita il 10/09/2016 - 16:55

Gentile Danilo, probabilmente anzichè attuare misure drastiche come quella di cambiare casa, forse mi concentrerei sul contrasto tra lei e sua moglie per i problemi scolastici della figliola. Potreste rivolgervi ad un terapeuta familiare per capire come gestire la situazione.
Cari saluti
Dott.ssa Barnaba - Taranto

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 10/09/2016 - 17:20

Se si può permettere una casa senza condominio...
Scherzi a parte, credo che il problema sia un altro: come gestire una figlia che non ama studiare e l'interazione tra i membri della famiglia.
Ovviamente occorrerebbe avere altre informazioni, tuttavia posso dirle che gli psicologi che usano la terapia strategica breve, forse potrebbero aiutarla, ma occorrerebbe che almeno entrambi i genitori si recassero dallo psicologo.
In alternativa le consiglio di chiedere una consulenza con un professionista che usi la Gestalt e che sia in grado di farla interagire al meglio sia con sua figlia che con sua moglie.
cordiali saluti