Gilda domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 26/08/2016

Lecce

Separazione

Salve sn Gilda in fase di separazione vorreo saperr come dovrei comportarmi cn.mia figlia vhe ha 5anni capisce il disagio è nn vuole che i genitori si separino grazie

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Emanuela Mezzani Inserita il 26/08/2016 - 13:58

Valeggio sul Mincio
|

Buongiorno Gilda,
l'evento "separazione" è stressante per tutti i membri di una famiglia compresi i figli, anche i più piccoli. Ogni bambino reagisce a modo suo, ma è inevitabile la sofferenza e il dolore, che il bambino può manifestare con la tristezza o con la rabbia o con un senso di apatia. In ogni caso, la reazione va compresa e accolta attraverso un atteggiamento di sostegno delle emozioni, che spesso sono le stesse che provano i genitori. Se posso darle dei consigli il primo è quello di essere chiara con sua figlia e spiegarle quello che sta accadendo: in modo semplice e adeguato all'età, senza i dettagli tecnici e legali ma rassicurandola sulle conseguenze che la separazione porterà, ossia dove andrà a vivere, quanto tempo passerà con ciascun genitore, come sarà l'organizzazione che la riguarda. Sua figlia, andrebbe inoltre rassicurata sul fatto che quello che sta accadendo non è colpa sua, e che mamma e papà continueranno a volerle bene e amarla. Altro elemento importante è non mettere i propri figli nella condizione di compiere delle scelte relativamente ai propri genitori, devono sentirsi liberi di amare entrambi, quindi sarebbe opportuno che tra i genitori venga mantenuto un certo grado di cooperazione. Detto ciò, mi permetto di consigliarle dei gruppi di parola per bambini di genitori separati e/o divorziati. Sono gruppi che vengono organizzati in molte città, a volte gratuiti, di competenza dei consultori o di strutture che si interessano di problematiche dell'età evolutiva. A mio avviso molto validi per accompagnare il bambino in un momento così importante ma senza togliere legittimità e valore ai genitori.
Un caro saluto