PatT domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 30/09/2015

Roma

Senza ritorno?

Salve, ho 23 anni e da sempre ho avuto grandi problemi con la mia famiglia, non ci capiamo proprio... Tutto un disastro, genitori divorziati, madre depressa, fratello che mi fa del male e un lungo ecc. Ognuno abita da solo in un posto diverso, io dopo di sbloccare sono venuta a Roma, tutti gli altri stanno in Spagna, sono riuscita a cambiare la mia vita, ad essere felice dopo di quella infanzia aggressiva, c ho un lavoro, amore, ed ho reiniziato a studiare la mia passione, ho scoperto la vita, ed adesso me la vogliono levare, mia madre solo vuole a me, e li piace saper che qui sono per prima volta felice, ma sta così sola, non vuole andare a un psicologo, ma da tutta la sua vita vive come una vittima, nn li piace la gente ed è così negativa di riuscire a levare la forza a chiunque, adesso ha bisogno di aiuto, li prende i soldi a sua madre per pagare le sue bollette, ma sua sorella non è d'accordo e vuole fare casino mi ha detto, è io non so se dovrei lasciarlo tutto di nuovo ed andare ad aiutare nella situazione o chiudere gli occhi e continuare la mia vita così... So che merito di essere felice e che questa è la mia città adesso, ma non riesco se penso la situazione che c'è intorno alla mia madre. Sento che devo farmi cargo io...

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Mirco Dorigatti Inserita il 03/10/2015 - 10:42

Cara Patt,
dici bene quando affermi di meritarti la felicità.
In Italia hai trovato il lavoro, l'amore, ma non la serenità. Sei preoccupata della tua famiglia, di tua madre. Ti consiglio un percorso psicoterapeutico allo scopo di allo scopo di sentirti meno responsabile di quanto accade ai tuoi familiari in Spagna. Questo ti permetterà di vivere più serenamente e di affrontare il rapporto con tua madre in modo più positivo.

In bocca al lupo.
Dott. Mirco Dorigatti
Psicologo Psicoterapeuta