monique domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 07/03/2015

Palermo

La paura mi fa escludere

salve, sono una ventenne che frequenta il secondo anno di università. sono una ragazza molto cordiale, egocentrica e soprattutto abbastanza rompiscatole. mi piace essere gentile con tutti, amo vedere le persone felici e che non hanno problemi, ma penso così tanto a come trattare gli altri che spesso mi trascuro.
sono anni che ho la grande fobia di poter offendere nel profondo il mio prossimo, ho sempre il gran terrore di perdere le persone che amo; purtroppo sono una persona abbastanza schietta, e con gli amici, sono sempre stata molto sincera. però ho paura che quando parlo con loro, magari con la mia schiettezza, possa ferirli e quindi essere allontanata ed emarginata dal gruppo. io sono diventata troppo sincera a seguito di spiacevoli episodi, ove il loro ricordo mi attanaglia tutt'ora. dalle elementari sino alla prima media ero oggetto di scherno da parte dei miei compagni, anche le mie cosiddette amiche/compagne approfittavano per prendermi in giro, ogni scusa era buona per inventare una fesseria e litigare con me, escludendomi immotivatamente. nonostante siano passati più di dieci anni mi faccio prendere in giro, il bello che quando reagisco mi prendono per permalosa. comunque più gli anni passano, più la mia autostima calerà sempre di più. ho paura di esplodere, ho il timore di farmi del male, ho ancora tanto da raccontare, spero mi ascoltiate. grazie.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 15/03/2015 - 23:51

Gentile ragazza,

non ci ha detto nulla della sua famiglia: che rapporto ha con i suoi genitori? Con chi ha parlato finora delle sue difficoltà e, soprattutto, riuscirebbe a farlo?

Resto a sua disposizione
Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologo Napoli
Napoli Soccavo - Pompei - San Giuseppe Vesuviano
http://www.psicodialogando.com/

Dott.ssa Mariarosaria Imbimbo Inserita il 09/03/2015 - 10:30

Cara monique,
non posso non farti notare una contraddizione rilevante in ciò che tu dici. Come fai ad essere una persona schietta, sincera e poi a scegliere di farti prendere in giro?!
Forse gli altri ti vivono come "permalosa" proprio perché inizialmente mostri altro?!
Sono consapevole di essere un pò dura e diretta, ma anche io mi ritengo una persona schietta e sincera.
Ti consiglio di rivolgerti ad un professionista - anche di un consultorio/dell'ASL - al fine di migliorare la percezione che hai di te e rendere le tue emozioni, i tuoi pensieri ed i tuoi comportamenti congruenti tra loro.
Un abbraccio
Dott.ssa Mariarosaria Imbimbo
https://lavocedidentro.wordpress.com/
https://www.facebook.com/pages/LaVoceDiDentro-Psicologa-Mariarosaria-Imbimbo/495038047265075