Luca domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 20/04/2017

Genova

In quanto tempo passa l'ansia?

In quanto tempo passa l'ansia?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 22/04/2017 - 17:55

Viterbo
|

Gentile Luca,

prima di tutto bisognerebbe comprendere si tratta di uno stato ansioso scatenato da una causa specifica attuale oppure se si tratta di uno stato d'ansia "senza oggetto". Inoltre essendo una sensazione soggettiva che si manifesta di diverse modalità (o sintomi), bisognerebbe comprendere cosa lei intende con il termine "ansia", ossia cosa sente nello specifico a livello mentale e fisico.
La durata è molto variabile ed è legata a numerosi fattori: predisposizione, eventi passati simili, possibilità di trattamento ecc.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica

Dott.ssa Stefania Vianello Inserita il 20/04/2017 - 13:51

Buongiorno Luca,
ci sarebbe bisogno di elementi in più per poter dare una risposta alla sua domanda: ogni persona ha la propria storia, che determina un modo diverso di rispondere agli stimoli che la vita quotidianamente ci offre.
L'ansia è una risposta del nostro organismo a situazioni in cui potremmo essere a rischio: è una dotazione utile, perché ci mette in allerta così da essere pronti a reagire con rapidità e concentrazione. A volte, però, questo meccanismo si inceppa e i segnali di ansia diventano così intensi da diventare faticosi da sopportare: immagino che questo sia il suo caso! Per affrontare il problema in maniera completa, sarebbe utile valutare le caratteristiche della sua situazione in maniera più approfondita.
Sono a disposizione per ulteriori chiarimenti,
d.ssa Vianello Stefania