Giada domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 02/03/2017

Bari

Consiglio per un amico

Buonasera,
avrei bisogno di un consiglio per un mio amico.
Nell'ultimo periodo, da circa 7 mesi, una delle persone più importanti della mia vita non sta bene. Non sta attraversando un periodo felice anche se, in teoria, non gli manca niente. è in buona salute, ha una ragazza, ha una bella famiglia. Tuttavia si sente depresso, non vuole più uscire molto di casa, soffre spesso di attacchi di ansia (mal di stomaco, crampi, tachicardia, pianto), si sente confuso sulla sua vita, non riesce a viaggiare (ha paura di stare male ancora prima di partire, perciò nemmeno prova ad organizzare qualsiasi cosa, anche una breve trasferta di pochi giorni).
Non riesce a parlarne quasi con nessuno, solo con me raramente. Nasconde tutto ai suoi genitori e alla sua ragazza, anche se è consapevole che parlarne con i suoi genitori potrebbe aiutarlo. Gli ho più volte consigliato di recarsi da un professionista, ma si sente bloccato e non riesce a superare la cosa.
Lui dice di sentirsi bloccato dal fare qualsiasi cosa, anche se consapevole della situazione e consapevole di quella che sarebbe la cosa giusta da fare.
Vi prego di darmi un consiglio su cosa fare per aiutarlo, su come convincerlo a parlarne con qualcuno e su come farlo stare meglio perché sono davvero molto preoccupata per lui.
Vi ringrazio.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Leonia Paola Cazzaro Inserita il 02/03/2017 - 20:57

Buona sera Giada,
La sua preoccupazione é indice di un rapporto di grande affetto. Credo che facendo leva su questo aspetto lei possa invitare il suo amico a contattare un professionista. Dovrà peró essere lui a fare il passo altrimenti il suo intervento non avrà seguito.

Buona serata
Dott.ssa Leonia Paola Cazzaro (Varese)