patty 76 domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 25/06/2014

Napoli

rapporto di coppia

Ciao mi chiamo Patty ho 38 anni e sono fidanzata con lui(40) da tre anni e mezzo..Io amo molto il mio fidanzato ed anche se ho 38 anni per me lui e' stato il primo.Quando lo ho conosciuto lui mi disse che studiava ingegneria e che mancava poco alla sua laurea e che aveva rallentato gli studi per dedicarsi alle ripetizioni di matematica e fisica.Io ho sempre saputo questa sua situazione ed acdettai perche cmq mi piaceva. Ultimamente pero non facciamo altro che litigare xche io gli ripeto continuamente che lui in tre anni e mezzo non e' riuscito a laurearsi e ne a mettersi da parte dei soldi per poter sposarci... Ormai siamo giunti a litigare tutti i giorni..Lui addirittura mi ha detto che io voglio solo sposarmi anche se con un uomo diverso l importante per me e' solo il matrimonio. Sono molto triste e ho davvero tanta paura che la nostra storia possa finire...Io lavoro ,l ho sempre aiutato nei momenti di difficolta..Premetto che e' un bravo ragazzo si impegna nelle cose che fa xo la laurea proprio non vuole prendersela. Ma poi cio che mi fa rabbia e' che e' un ragazzo in gamba.Lui dice che io lo offendo...dice che devo trovarmi uno coi soldi ...Io sto molto male ...e spesso mi pento di essere stata con lui....Io non di certo quella che non ha difetti ma sono una ragazza che lavora tutto il giorno . Io vedo tutt le mie amiche sposarsi..avere jn figlio..e mi chiedo quando arrivera questo giorno per me?... Ora non so davvero cosa fare..

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Barnaba Inserita il 09/07/2014 - 17:09

Cara Patty, le sue richieste di matrimonio, avere dei figli sono del tutto comprensibili. Lei parla del suo fidanzato che non riesce a prendersi una laurea, ma probabilmente questo blocco ha delle cause che forse lei non conosce. Cercherei di consigliare il suo fidanzato a rivolgersi ad uno psicologo per superare tali difficoltà ma solo se anche lui le riconosce ed è disposto ad affrontarle. Mi chiedevo se, comunque, anche senza laurea, lui non possa trovare un lavoro che gli permetta di guadagnare e mettere soldi da parte per un eventuale matrimonio. Forse anche questa scelta del matrimonio per lui è prematura, potrebbe non sentirsi pronto e rimandare il tutto con l'alibi della laurea.
Affrontate sinceramente l'argomento e se ritenete opportuno rivolgetevi ad uno psicologo che possa aiutarvi a superare questo stallo nella coppia.
Buona fortuna

Dott.ssa Marta Cogo Inserita il 09/07/2014 - 14:24

Gentile PAtty,
a 38 anni è normale pensare ad un futuro in relazione ad una famiglia ed eventualmente ad un figlio. Le sue domande e le sue perplessità sono comprensibili. Sinceramente non credo che lei abbia bisogno di qualche particolare aiuto psicologico ma piuttosto di un sostegno in questo momento di difficoltà, in cui evidentemente, deve compiere delle scelte importanti per la sua vita. Lo ama? Cosa significa amarlo? Perchè lo ama? E' disposta a rinunciare ad un matrimonio a breve termine per lui? Dove si vede fra 10 anni? Provi a farsi qualcuna di queste domande..sperando di poterle essere stata d'aiuto, le auguro buona riflessione!