claudio domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 21/02/2016

Catanzaro

Perdere la gioia di vivere

Ho 41 anni e da più di un anno vengo obbligato ad assumere farmaci in quanto mi è stata diagnosticata la schizofrenia.In un anno sono ingrassato di 15 chili e continuo ad aumentare di peso.Mentre prima facevo una vita da atleta allenandomi tutti i giorni,ora non riesco neanche a fare una passeggiata per lo stordimento e i capogiri causati dal farmaco. Mi stanco facilmente e dormo molte ore sia di notte che di giorno. A causa di tutto ciò non frequento più nessuno. Non trovo giovamento neanche con gli antidepressivi i quali mi danno una sensazione di benessere a pelle, ma interiormente continuo a stare male. Si può proprio dire che questo farmaco mi abbia tolto la gioia di vivere. Mi sapreste aiutare.Grazie.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Cristina Fumi Inserita il 22/02/2016 - 09:36

Buongiorno Claudio,

riferisca questo suo malessere al medico presso cui è in cura (psichiatra); se ritiene opportuno si rivolga a uno psicoterapeuta.
E' possibile affiancare alla cura farmacologia una psicoterapia; ne trarrà giovamento.
Chieda il parere al medico che Le ha prescritto la cura farmacologica.

Cordiali saluti

Dott.ssa Cristina Fumi
psicologa-psicoterapeuta
Milano
www.studiokaleidos.it