Francesca domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 17/11/2015

Bari

Mi sento terrorizzata

Salve, premetto che non ho mai usufruito di un consulto psicologico. Da circa una settimana e mezzo soffro di attacchi apparentemente immotivati: mi sveglio nel cuore della notte anche più volte, in preda a pensieri terribili sulla morte e su questa paura o con il pensiero della morte eventuale dei miei genitori (ovviamente del tutto immotivata), mi tremano le mani, ho palpitazioni e mi sento il respiro affannoso. Durante il giorno mi pervade una sensazione costante di angoscia e penso anche in questo caso che magari non ho un faro guida per vivere e che tanto qualunque cosa sarà cancellata dalla morte.ho 22 anni e non riesco a focalizzare una causa precisa per queste reazioni, ne tantomeno a trovare una soluzione che mi permetta di vivere serenamente. Ultimamente ho subito un po' di sconvolgimenti con ristrutturazione della casa e tanti mesi "accampata" in un ambiente non mio, inoltre devo affrontare il primo anno fuori corso all'università e mi sento spesso in pensiero per questo. La causa forse è questa, ma non trovo una soluzione per placarmi e durante tutta la giornata mi sembra di impazzire e che nulla funzioni, soprattutto per quanto riguarda il sonno.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Loredana Trebisacce Inserita il 17/11/2015 - 17:54

Carissima,
quello che stai vivendo probabilmente sono dei forti attacchi d'ansia o di panico. Non è sempre facile individuare l'origine di questo malessere così fastidioso e debilitante, ma sicuramente sono un campanello d'allarme della nostra unità mente-corpo per segnalarci qualcosa che non va. Forse sarebbe bene rivolgerti ad un professionista, che possa aiutarti e guidarti nel cercare di capire meglio il significato di questi malesseri.
Su questa piattaforma è offerta anche una consulenza on line, che può essere una prima richiesta di aiuto, magari meno formale da casa tua, rispetto all'appuntamento a studio. Se vuoi scrivimi ancora
un caro saluto
dott.ssa Loredana Trebisacce