giancarla domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 16/03/2014

Napoli

Fibromialgia- può essere dovuta ad ansia e stress?

Ho 73 anni e sono affetta da molti anni da fibromialgia che mi procura una maggiorata percezione del dolore dovuto ad una galopppante artrosi diffusa (esco poco di casa perchè i dolori diventano lancinanti) . Ho un carattere ansioso e sarei iperattiva, se potessi, ma stare in piedi per sfaccendare non mi è possibile per più di 10 minuti e l'impossibilità di fare l'indispensabile mi stressa con conseguente gonfiore e bruciore alle mucose della bocca e dolore alla gola. Di notte riposo poco e male. basta una qualsiasi telefonata per mettermi in agitazione con conseguente sudorazione che d'estate diventa insopportabile. Sono stata in cura in ordine di tempo da: ortopedico, reumatologo,e psichiatra che mi hanno prescritto Cymbalta, Gabapentin, Lyrica, Palexia ai quali sono allergica. Ora sono da poco in cura da un omeopata. La mia domanda è, può essere dovuto tutto all'ansia e stress e mi potete suggerire cosa devo fare? Grazie se mi prenderete in considerazione. Vi saluto cortesemente.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Barnaba Inserita il 07/04/2014 - 16:42

Cara Giancarla, spesso i problemi fisici sono strettamente connessi a disagi psicologici, alle volte i sintomi sono proprio il campanello d'allarme che qualcosa dentro noi non sta più "funzionando" nel giusto modo. Io le consiglio un colloquio da uno psicologo di persona.
Carissimi saluti