VALENTINA domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 20/07/2015

Napoli

Disturbi psicosomatici

Salve, ho 26 anni e da un po' di tempo soffro di attacchi di panico. Vampate improvvise, tremori, abbassamento della vista. Tutto questo credo sia la causa del mio stato attuale, continue emicranie, crampi addominali ecc..
So di essere in un perenne stato di ansia e non so nemmeno io perché ma vorrei reagire, riprendere in mano la mia vita. Ogni volta che ci sono quasi riuscita puntualmente attacchi di panico... Consigli??? La ringrazio anticipatamente per la risposta

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 23/07/2015 - 15:11

Viterbo
|

Gentile Valentina,

gli attacchi di panico e i disturbi psicosomatici implicano una valutazione attenta e una diagnosi differenziale: prima medica (per escludere cause organiche), poi psicologica (valutazione e trattamento psicoterapico).
Gli attacchi di panico in genere subentrano proprio perché la persona ha difficoltà nell'apportare cambiamenti sostanziali nella propria vita, ci sono molte variabili da considerare in questi casi: dipendenza, controllo eccessivo, mancanza di autonomia, difficoltà nel comprendere le proprie emozioni ecc. come vede non è possibile dare dei "consigli", anche perché gli psicologi lavorano in maniera diversa.
Quale specialista ha fotto queste diagnosi?

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo clinico e forense, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicoanalitica

Dott.ssa Valentina Barnaba Inserita il 23/07/2015 - 15:39

Gentile Valentina, le consiglio di rivolgersi ad un terapeuta della sua zona per approfondire le motivazione sottostanti alla sua ansia che poi si manifesta visibilmente in attacco di panico.
Cari saluti
Dott.ssa Barnaba - Taranto

Dott.ssa Cinzia Marzero Inserita il 28/07/2015 - 11:41

Buogiorno Valentina, il mio consiglio è di contattare al più presto uno psicologo della sua zona e di iniziare un percorso di psicoterapia che la aiuti a prendere consapevolezza di cosa c'è alla base della sua ansia e ad apprendere delle modalità adeguate a gestirla. Sicuramente c'è qualche aspetto della sua vita che le crea tensioni e stress che vanno poi a ripercuotersi alla lunga sul corpo, sfociando in varie somatizzazioni.

Dott.ssa Cinzia Marzero Psicoterapeuta e Psicologa Giuridica
Specialista in Analisi transazionale
Torino