Alex  domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 04/10/2021

Catanzaro

Senso d'ansia costante e pressione

Salve, sono una studentessa che ultimamente ha diversi problemi collegati al rapporto con le altre persone. Quando parlo di persona con qualcuno dei miei colleghi e compagni non riesco come tempo fa a guardarli negli occhi, o semplicemente a mantenere il filo del discorso. Sento una sensazione di pesantezza nel petto che cresce minuto dopo minuto man mano che la conversazione va avanti, se non parlo di ciò che mi piace o se m'interrompono è ancora peggio. Quando si tratta di parlare per chat, anche solo iniziare una conversazione con uno dei miei conoscenti mi fa sentire la stessa sensazione fi pesantezza sul petto e sullo stomaco che continua fino alla fine, o finchè esausta decido di non rispondere. Ciò accade anche quando la conversazione comincia con un mio messaggio. Non mi trovo a disagio a parlare di fronte a tante persone, ma quando devo parlare con una singola persona o un gruppo di persone davvero non riesco, e mi rimane questo senso d'ansia costante per il resto della giornata. Giornata che passo dormendo molto, mi sento così stanca e con la testa pesante dopo la scuola che non riesco a far niente. Come posso cercare di risolvere? Ps. Succede anche in famiglia, di meno, ma succede.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Loredana Trebisacce Inserita il 05/10/2021 - 09:54

Roma
|

Cara Alex, quella che descrivi è una situazione di disagio che riguarda il tuo rapporto con le persone in generale, soprattutto nel rapporto a due, di persona o in chat e che occasionalmente si presenta anche in famiglia.
Non specifichi la tua età ma menzionando la scuola immagino tu sia molto giovane e probabilmente stai attraversando un disagio in un momento di passaggio della tua crescita. questo ovviamente non vuol dire sminuire il tuo disagio e le tue difficoltà ma anche farti capire che non è cosi strano che tu ti senta così e soprattutto che tante persone vivono le tue stesse sensazioni.
Se ti accorgi che il tuo malessere non ti fa vivere con serenità le tue giornate, prova a parlarne con qualcuno a te vicino di cui ti fidi e condividi queste considerazioni, cercando di alleviare il senso di pesantezza. Se ritieni rivolgiti pure ad un esperto, con il quale potrai esplorare tutti gli aspetti di questo disagio e trovare la soluzione più adatta a te,
Rimango a disposizione per qualsiasi chiarimento
Un caro saluto
Dott.ssa Loredana Trebisacce

Dott. Sacha Horvat Inserita il 04/10/2021 - 15:26

Milano
|

Buongiorno Alex,
scrivere questo messaggio come l'ha fatta sentire?
È complesso relazionarsi con le altre persone nei momenti di difficoltà e ancora di più quando il problema che sentiamo è proprio quello di aprirsi con l'altro.
Per "cercare di risolvere" potrebbe rivolgersi ad un professionista che la possa aiutare a capire cosa accade in quei momenti, esplorare la sua difficoltà e darle un senso, comprenderla e superarla. È utile trovare un luogo sicuro e una persona con cui potersi aprire e darsi la possibilità di comunicare quello che vorrebbe dire.
Un caro saluto.
Dott. Sacha Horvat