Futura  domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 04/10/2019

Bologna

Ho perso la mia occasione di essere felice?

Fra meno di un mese compirò 24 anni e nonostante io sia giovane, mi sento come se la mia vita fosse finita qui, in questa infelicità e insoddisfazione destinata ad essere.
Nella mia adolescenza mi sono persa ad un certo punto, sono uscita dalla terza media come una ragazzina sveglia, con degli ottimi voti e la voglia di studiare ma alle superiori ho mollato la scuola dopo anni di bugie e sotterfugi, ho dei bravi genitori che mi vogliono bene ma che purtroppo, per ignoranza e disinformazione, hanno sempre minimizzato in qualche modo quella che credo sia una vera e propria depressione che va avanti da molto tempo e mi ritrovo ad oggi con la terza media in mano e la sensazione di essere solo una fallita.
Un lavoro che 4 anni fa ho ottenuto solo perché la ditta in cui lavoro é di mio fratello, un lavoro che mi rende infelice, non mi lascia tempo per dedicarmi a qualsiasi altra cosa, e in cui quel che faccio bene é dovuto, il minimo sbaglio mi rende un ingrata che non merita niente, un lavoro che per diverse situazioni non posso mollare.
Sono ingrassata tantissimo negli ultimi anni e non riesco a reagire.
Ho una relazione da 3 anni che da 1 anno si é trasformata in convivenza, una relazione che mi rende infelice perché non mi sento amata, e non capisco se sia davvero così o se semplicemente sia io ad essere un insicura cronica, una relazione che non ho il coraggio di chiudere perché amo troppo.
Mi rendo conto che in un mondo di gente che si trova in situazioni irrimediabili e peggiori, io sia solo una frignona prigioniera di me stessa e delle mie paure, ma non riesco a cambiare la mia situazione...
Ero una ragazza appassionata...di musica, di canto, di teatro, di arte fotografia e letteratura... Ma non so perché e non so quando mi sono spenta, e ho mollato tutto piano a piano, a parte i libri che ancora restano miei fedeli compagni.
Ho paura di aver perso la possibilità di essere felice...

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Andrea Bottai Inserita il 08/10/2019 - 12:39

Firenze
|

Ciao Futura,
sembri abbastanza consapevole di esserti creata da sola la tua prigione. Non dare la colpa alla depressione. La depressione è un effetto inevitabile del modo in cui vivi, non la causa. Più facile che tutto sia iniziato alle superiori proprio per la paura di dedicarti alle tue passioni e confrontarti col mondo, ritirarsi nella depressione è pur sempre un buon modo per giustificare i propri fallimenti. Prova a chiederti: cosa dovresti fare o affrontare se la tua depressione, come per magia, sparisse? Di tutto quello che ti viene in mente, prendi la cosa più piccola e comincia a farla, come se tu non fossi più depressa. Ogni giorno una piccola cosa, un piccolo passo avanti. E' sorprendente come si possano fare grandi cose facendo solo piccole cose. Ma non so se ne sarai capace... vedremo.
Cari saluti.
Dott. Andrea Bottai