serena  domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 17/07/2019

Sassari

Paura delle conseguenze delle mie azioni

Salve, sono Serena e ho 25 anni. Da quando ero piccola ho sempre avuto paura delle conseguenze delle mie azioni. Sono una ragazza molto responsabile, penso e ripenso quando devo fare un qualcosa; a volte però ho dei pensieri irrazionali che mi fanno venire paura e un'ansia assurda. Questo capita quando devo scegliere se fare una cosa piuttosto che un'altra; ad esempio se devo scegliere se stare con il mio ragazzo oppure tornare dalla mia famiglia: se scelgo il mio ragazzo penso che potrebbe succedere qualcosa di brutto alla mia famiglia, quindi entro in crisi, mi vengono paranoie, penso di essere egoista. Oppure se rimando un appuntamento con una persona penso sempre che potrebbe essere l'ultima volta che la vedo. So che sono paure irrazionali e so che non posso controllare la vita degli altri. Vorrei un aiuto. Non so più che fare perchè davvero mi sembra di portare un peso troppo grande. Non ne posso più.
Spero che qualcuno possa aiutarmi.
Grazie per ogni eventuale risposta.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Alessandra Melli Inserita il 17/07/2019 - 12:47

Mestrino
|

Buongiorno Serena, in alcune strutture di personalità si attivano quelle che clinicamente si definiscono “credenze metacognitive”, ad esempio di fusione di pensiero od evento , ovvero “se penso che avverrà un incidente accadrà” oppure credenze di fusione pensiero ed azione, ovvero “il potere del pensiero farà accadere le cose”. Queste credenze vengono mantenute, addirittura a volte esacerbate da strategie che la persona mette in atto nel tentativo di gestire la conseguente preoccupazione . Sarebbe comunque necessario condurre un assessment per approfondire la problematica ed i relativi fattori di mantenimento, appoggiandosi ad un terapeuta di sua fiducia, nella sua zona. Resto comunque a disposizone per eventuali chiarimenti.
Cordialmente. dott.ssa Alessandra Melli