Maria  domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 27/07/2018

Napoli

Come superare ansia e attacchi di panico

Salve sono una ragazza di 23 anni vivo a Dublino e sono un’assistente di volo , premettendo che sono consapevole dello stressante lavoro che ho
Vorrei avere un aiuto per quanto riguarda la mia ansia generalizzata e gli attacchi di panico
In passato ho già avuto un momento di forse stress e forti attacchi e con tantissima forza di volontà ho superato ho trovato un lavoro e mi sono poi trasferita qui ( non permanentemente )
Ci sono momenti però in cui la mia ansia e i miei attacchi di panico mi impediscono di essere serena e di fare una vita normale anche con amici o semplicemente uscendo con serenità
Come posso riuscire ad affrontare un po’ più serenamente la mia vita ???
So di essere una persona ansiosa però vorrei vivere un po’ più serenamnete
Spero qualcuno possa consigliarmi
Grazie

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Rebecca Silvia Rossi Inserita il 27/07/2018 - 12:23

Andria
|

Buongiorno Maria, con queste poche informazioni mi è davvero difficile darle un consiglio. Infatti, ansia e attacchi di panico sono sintomi di un malessere sottostante che non è lo stesso per tutti, ma è molto personale e dipende dai periodi della vita. Forse questo trasferimento le ha provocato qualche disagio? O magari una relazione? Possono essere tanti i fattori scatenanti... Scrive che ha già avuto un periodo del genere ed è riuscita ad affrontarlo con forza di volontà; se stavolta non riesce, la invito a contattare me o uno dei miei colleghi online, per affrontare la questione. Non lasci che l'ansia prenda il sopravvento! Un caro saluto

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 27/07/2018 - 20:15

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buonasera Maria,
Dal suo racconto mi sembra di capire che la sua attenzione sia focalizzata esclusivamente sul sintomo (ansia e attacchi di panico).
Essi, indubbiamente costituiscono un disagio che è auspicabile affrontare e risolvere, ma il consiglio che posso darle per conseguire ciò, è interessarsi contemporaneamente anche a Maria, come sta, come si percepisce, può contare sul supporto emotivo di qualcuno?
Immagino che trasferirsi a Dublino, seppur temporaneamente, possa presentare delle difficoltà ed indurre un senso di estraniamento poiché lontana da casa e dalle persone a lei care. Come ha reagito a ciò? È soddisfatta della sua vita? È felice? Cosa teme? Cosa sente di aver lasciato/perso in Italia?
Consideri che affrontare i sintomi ansiosi prescindendo da questi aspetti della sua vita emotiva, significa risolvere il disagio solo parzialmente.
Avvicandosi a Maria, potrà invece, sviluppare strategie efficaci che le consentiranno di padroneggiare l'ansia come una condizione emotiva di cui è consapevole, che conosce e che quindi non teme.
Se è motivata a fare ciò, può valutare la possibilità di rivolgersi ad uno psicologo per lavorare su se stessa e riappropriarsi della sua vita.
Un caro saluto
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma)

Dott.ssa Alessandra Andò Inserita il 29/07/2018 - 14:24

Salve Maria gli attacchi di panico sono estremamente frequenti e mettono paura. Per fortuna la psicoterapia aiuta ad individuare i pensieri correlati alle sue paure e a risolverli. Nel messaggio non si capisce se vive da sola e la sua famiglia è rimasta in Italia, e quindi potrebbe magari dipendere dalla lontananza oppure potrebbe essere legato ad esperienze negative passate visto che era successo. Se non trova un terapeuta a Dublino provi a contattare un terapeuta on line su questo portale. Un saluto