Gaia domande di Alimentazione  |  Inserita il 01/01/2017

Bologna

Cibo ed emozioni

Sono una ragazza di 25 anni e ho l'ovaio policistico. So che dovrei seguire una dieta a basso indice glicemico, ma non ce la faccio. Mi piace molto mangiare, però non mangio quasi mai per fame, vado più a "emozioni" diciamo, quando sono nervosa, triste, arrabbiata, stressata, ecc..
Raramente mangio per fame, ma quando capita e la fame inizia a placarsi, io continuo a mangiare ugualmente fino a sentirmi troppo piena. Spesso, quando sono a cena fuori, prendo anche il dolce anche se magari non mi va, però lo mangio lo stesso.
In più, oltre all'ovaio policistico, ho avuto problemi di pancia e stomaco per un'intossicazione da cibo, e ora risulto intollerante ad alcuni alimenti.. Il problema è che non riesco a farne a meno. Ci ho provato, mi hanno fatto una dieta specifica per le mie intolleranze, ma non l'ho portata a termine perché non mi sento del tutto soddisfatta a mangiare quello che mi propone la dieta, e non perché non mi piaccia..
Io sono sempre stata magra, ora ho preso qualche chiletto ma niente di esagerato, però ho paura di diventare obesa in futuro o magari avere altri problemi alimentari.. Visto che tra l'altro non mi sento neanche motivata a fare nè palestra nè altri sport.
Scusate il papiro!!!

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Erica Tinelli Inserita il 03/01/2017 - 08:03

Buongiorno Gaia, se lei stessa dice che solitamente non mangia per fame dovrebbe comprendere e gestire, con l'aiuto di un esperto, ciò che effettivamente la porta a mangiare più di quello che le sue esigenze biologiche le impongono.
Sicuramente lo stress, la rabbia e la tristezza possono rappresentare dei fattori scatenanti che dovrebbe imparare ad accogliere e a gestire in modi diversi e più funzionali. Lo sforzo di volontà nel seguire una dieta ("ci ho provato") può non essere sufficiente se il suo comportamento alimentare è determinato principalmente da una serie di fattori emotivi che in questo momento sembrano essere in gran parte fuori dal suo controllo.

Dott.ssa Anna Antinoro Inserita il 01/01/2017 - 15:53

Buongiorno Gaia,
sembra molto consapevole del movimento emotivo che le scatena il cibo, quindi al di là della dieta che dovrebbe seguire per la sua efficienza ovarica, penso che sia importante cominciare ad ascoltare queste emozioni che si attivano quando sente nervosa o quando manifesta altre emozioni faticose da gestire.
La invito a chiedere consulenza ad uno psicologo/psicoterapeuta per cominciare a far contatto con questi vissuti e darsi la possibilità di consapevolizzare quello che vive magari, data l'occasione, ponendoselo come obiettivo del nuovo anno.
Resto a disposizione
Dott.ssa Antinoro Anna