Elena  domande di Alimentazione  |  Inserita il 30/07/2018

Lucca

Disturbo alimentare: quale specialista?

Buona sera! Mi chiamo Elena ed ho 28 anni. Le scrivo perché avrei bisogno di un consiglio . Dall' adolescenza ho problemi con il peso, piu specificamente con "il mangiare". Dall'età di 12 anni sono in sovrappeso, e tra varie diete e stili di vita non sono mai riuscita ad arrivare al mio peso forma e mantenerlo. Adesso però il problema cambia, perché sono consapevole del fatto che mangio male, mangio troppo in quantità ed anche molto spesso, e nonostante io sia consapevole non riesco a fermarmi. La mia domanda è cosa succede nella mia testa? Perché non riesco a smettere di mangiare continuamente? E se fosse il caso a quale tipo di specialista mi dovrei rivolgere? Spero in una sua risposta. La ringrazio anticipatamente.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Alessandra Andò Inserita il 30/07/2018 - 22:49

Buonasera Elena per questo tipo di problematiche legate alla alimentazione è importante essere seguiti sia da un nutrizionista sia da uno psicologo che l'aiuterà a capire i motivi che la portano a mangiare continuamente e attraverso questo percorso a risolverli e a far funzionare le diete che segue. Un saluto

Dott.ssa Anna Antinoro Inserita il 01/08/2018 - 08:48

Buongiorno Elena, come ha già anticipato la collega, condivido anche io l'idea che per una situazione come la sua è ideale essere seguiti da un dietista in abbinamento ad un percorso psicoterapico, in modo da lavorare parallelamente sulla situazione.
Il cibo, così come altre sostanze, porta a dipendenza, quindi è questo che può portare probabilmente alla fatica a smettere. Tutto sta nel risalire al suo percorso alimentare, da quando ha cominciato ad avere un rapporto conflittuale con il cibo e cosa l'ha portata a scegliere questa strategia.
Penso che la "combo" di queste due professioni possa aiutare in una situazione come la sua.
Resto a disposizione
Dott.ssa Antinoro Anna