Test di valutazione delle proprie capacità di ascolto

ATTENZIONE: OGNUNO DI NOI SI SENTE UN MIGLIORE ASCOLTATORE DI QUELLO CHE IN REALTA’ E’.

1. Continuo ad ascoltare anche quando quello che dicono non mi interessa

2. Evito di trarre conclusioni affrettate prima che l’altro abbia finito di parlare

3. Se mi sfugge il significato di una parola, chiedo al mio interlocutore di specificare meglio.

4. Cerco di non lasciarmi influenzare dall’aspetto del mio interlocutore.

5. Quando mi parlano mi concentro su quello che mi dicono.

6. Chiedo conferma (feedback) di quanto ho capito.

7. Presto attenzione a chi non mi è simpatico

8. Guardo negli occhi chi mi parla

9. Con le parole e i gesti incoraggio l’altro ad esprimersi liberamente

10. Presto attenzione al linguaggio non verbale del mio interlocutore

11. Penso che ci sia da imparare qualcosa da chiunque

12. Evito di suggerire frasi o parole al mio interlocutore

13. Evito di interromperlo

14. Gli comunico che sto ascoltando con lievi cenni del capo

15. Interrompo subito chi mi aggredisce verbalmente

16. Prendo appunti per non dimenticare ciò che mi dicono

17. Quando mi parlano, interrompo ciò che sto facendo in quel momento

18. Riesco a mantenere la concentrazione senza lasciarmi distrarre da suoni o rumori

19. Se non mi è possibile prestare attenzione al mio interlocutore, lo prego di ripassare in un momento più propizio

20. Quando ascolto l’altro avverto in me spontaneità nel farlo

21. Pongo domande percomprendere meglio quello che il mio interlocutore mi sta dicendo

22. Restare in silenzio quando comunico con qualcuno mi fa sentire agitato/ ansioso/ teso poiché sento l’impulso ad intervenire per replicare.

23. Cambio argomento quando parla il mio interlocutore

24. Do consigli non richiesti quando l’altro sta parlando

25. Quando l’altro sta esplicitando un suo problema,lo interrompo dicendogli che un problema simile c’è l’ho/l’ho avuto anch’io

26. Mi impegno attivamente a cercare di comprendere gli altri facendogli domande senza aspettare che vengano da me

27. Riesco a controllare l’impulso a dare una spiegazione qualunque quando in realtà non ho al momento una risposta valida