articoli di psicologia della Dott.ssa Angela bertoldi

risposte dello specialista Angela bertoldi

 6  risposte
  Vis. Profilo

Gelosia retroattiva

Apri domanda

Credo che questo disagio non provenga dalla tua relazione ma da qualche tua insicurezza, tutti abbiamo un passato, per fortuna, ma questo non significa che il passato sia più importante del presente. Tra il resto anche se hai solo 18 anni potresti cercare dentro di quali possono essere i motivi della tua insicurezza e vedrai che se riesci a pensare alla tu storia personale da qualche parte la soluzione di questa sofferenza la puoi trovare. Dott.ssa A. Bertoldi...

ANSIA E SICUREZZA NEI PROPRI MEZZI

Apri domanda

Da quello che scrive sembra che la fine della relazione sia stata la causa scatenante del malessere che sta vivendo. Forse però ci sono altre cause, magari non così evidenti che l'hanno portata a questa sorta di confusione e di difficoltà a fidarsi di se stesso. In questa situazione io le consiglio di provare a chiedersi se prima era veramente deciso oppure se semplicemente prendeva le cose in modo più superficiale. Le crisi, come quella che sta passando adesso, possono essere molto costruttive in particolare se riusciamo e capire che la nostra identità è in continuo cambiamento. Dott.ssa A. Bertoldi...

Quando c'è bisogno dello psicologo?

Apri domanda

In effetti, se è ancora sofferente dopo un anno forse un aiuto , magari anche di pochi incontri Le farebbe proprio bene. So che è difficile iniziare a andare dallo psicologo ma poi soprattutto in queste situazioni risolve!! Prenda il coraggio a due mani e cerchi qualche professionista nella sua zona oppure inizi con una consulenza on line! auguri. Dott.ssa A.Bertoldi...

mi isolo

Apri domanda

Buonasera, forse se dicesse quanti anni ha e che tipo di esperienze ha fatto sarebbe più semplice capire perché si comporta in questo modo. Di certo possiamo solo dire che è un modo non tanto funzionale di difendersi, ma è un po' poco. Dott.ssa A. Bertoldi...

Un'amica mi ha chiesto come scegliere lo psicologo

Apri domanda

Buongiorno, in realtà non ci sono criteri tecnici per scegliere un terapeuta dal punto di vista del genere sessuale. Dipende dalle aspettative soggettive di ognuno di noi, quindi non si può consigliare a qualcuno perché ogni terapeuta "funziona" sia con aspetti paterni, come quando dà delle regole, sia materni quando accoglie e contiene. Questo dovrebbe accadere sia con uno psicologo che con una psicologa. Quindi la scelta è assolutamente soggettiva. Dott.ssa A. Bertoldi...

Nella cura della persona che peso ha il rispetto?

Apri domanda

Buongiorno, il rispetto del paziente è fondamentale nel processo di cura. Per spiegare cosa intendo Le dico che considero i miei pazienti persone come me, la differenza più grande fra me e loro è che io sono preparata per fare questo lavoro ma non sono migliore o più intelligente di loro. Io credo poi che il rispetto passi anche attraverso il fatto che riconosco e spesso lo dico che una persona che si rivolge allo psicologo sa, ma non ne è consapevole, molte cose di sé e il mio intervento è di aspettare e aiutare le persone a scoprire se stesse. Quindi il rispetto che bisogna avere verso i pazienti secondo me passa attraverso il riconoscimento delle risorse interne della persona e l'ascolto. Dott.ssa A. Bertoldi...