fra  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 16/03/2018

Milano

É amore? cosa fare?

non ho mai avuto un orgasmo.
A età di 18 anni ho subito una violenza sessuale, ero vergine. Non sono stata seguita di un specialista. Non ho mai provato piacere sessuale. Anzi mi vergogno. Non voglio essere toccata nelle parti intimi. Al momento ho una relazione con una persona meravigliosa, comprensibile e accetta il mio rifiuto. Sono stanca pure io di vivere in questo modo.

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valeria Dell'Acqua Inserita il 19/03/2018 - 16:41

Milano - Porta Venezia, Buenos Aires
|

Gentile Francesca,
quello che dice è comprensibile alla luce della sua storia. Segua la spinta che sente di volersi concedere la possibilità di ri-scrivere lei per prima la sua storia, segua la spinta di prendere in mano la sua vita per elaborare ciò che le è accaduto passivamente e per andare oltre. Contatti un professionista per essere aiutata.
Cordialmente
Dott.ssa Dell'Acqua Valeria (Milano)

Dott.ssa Mirella Caruso Inserita il 18/03/2018 - 09:19

Milano
|

E' amore? Speriamo di sì. Se lo è e lo sarà potrà pian piano recuperare il desiderio e lasciarsi andare al coinvolgimento affettivo e sessuale.Una violenza subìta, una prevaricazione, una brutalità. Non c'è amore, sentimento, coivolgimento, ma un agìre gli istinti piu' brutali di un uomo che ha perso la propra umanità, mezzo uomo e mezzo animale, capace solo di una scarica immediata. C'è anche una parte istintuale nel rapporto sessuale, ogni nostro gesto, ogni movimento è sempre un fatto complesso che parte dal corpo, diventa emozione, sentimento, pensiero, relazione, rapporto con l'altro, rapporto tra i sessi. Rapporti sociali. Recuperare la fiducia nell'altro sesso, la relazione affettiva, l'amore potrà condurla a lasciarsi andare al vortice amoroso e vivere finalmente. Certo che è stanca di non potere ancora, si porta ancora dentro i segni di quella brutalità che le impedisce di accedere alla bellezza del sesso e dell'amore. Credo che sì, sia arrivato il momento di non essere piu' un soggetto passivo e prendere la vita nelle sue mani. Certo che un/a esperto potrà aiutarla. Saluti.
Dott.ssa Mirella Caruso- Milano.

Dott.ssa Alessia Bongianino Inserita il 16/03/2018 - 16:49

Milano - Porta Venezia, Buenos Aires
|

Buonasera,
La situazione che riporta appare come molto dolorosa. Scrive di non aver mai provato piacere sessuale e di aver subito anche una violenza. Forse, proprio quella sofferenza, causata dal primo rapporto non richiesto e non voluto, le può aver creato una successiva diffcoltà nei rapporti. Il suo scritto è molto conciso, ma chiaro nella sua sofferenza e forse anche disperazione. La punteggiatura delinea frasi secche che testimoniano ancor di più il dolore e forse anche la difficoltà nel portare alla luce il problema. Lo descrive così, nero su bianco, probabilmente proprio come un grido di aiutCredo possa essere utile, proprio perchè in passato non ne ha usufruito, rivolgersi ad uno psicoterapeuta che la possa aiutare sia ad elaborare il ricordo traumatico ma anche nell'attuale relazione.
Rimango a disposizione per qualsiasi chiarimento,
Dott.ssa Alessia Bongianino (Milano)