Francesca domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 05/02/2018

Biella

Una relazione con 32 anni di differenza

Sono una ragazza di 20 anni.
Da circa 1 anno ho conosciuto un uomo di 52 anni , mi sono presa molto e ora ne pago le conseguenze.
Sono succede delle cose poco piacevoli , spesse volte lui mi ha mentito e purtroppo non mi fido più.
Da premettere che lui mi ha dato la possibilità di controllarlo.
Non vivo assolutamente bene questa relazione ci sto sempre male anche se non ce un motivo valido..
Vorrei capire come posso uscire da questo "incubo" perché non posso stare sempre male. Sono stufa.
Litighiamo spesse volte.
Per me lui è diventato fondamentale nella mia vita.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Fabrizio Mardegan Inserita il 06/02/2018 - 09:03

Quoto quello che ha scritto in modo molto raffinato la collega. Una relazione con una differenza di età elevata indica solitamente la ricerca inconscia di una figura paterna. Solo attraverso le rassicurazioni che può dare una persona saggia o un professionista può accettare e diventare consapevole di alcune catene che la tengono legata alla relazione e liberarsene. Da qui poi potrà fare un altro importante passo in avanti diventando consapevole di cosa l'ha attratta in una relazione di questo tipo e curando quelle ferite emotive che la possono portare a scegliere persone "sbagliate". La scelta del partner infatti non è mai casuale, anche se si pensa che sia così, ci sono sempre delle vibrazioni energetiche che ci attraggono a determinate persone per ragioni collegate al proprio vissuto famigliare.

Dott.ssa Federica Serafini Inserita il 05/02/2018 - 11:52

Salve Francesca, dalle poche righe che ha scritto sembra che lei sia molto confusa (sta molto male, è stufa, litigate spesso) ma lui è diventato fondamentale nella sua vita... L'unico modo per uscirne se non riesce a prendere una soluzione, sarebbe quello di sfogarsi con qualcuno, farsi consigliare da qualcuno che le vuole bene e la conosce, se non da uno specialista, che potrà ascoltarla e sostenerla nel prendere le sue decisioni. Le suggerisco di pensare, con il solo scopo di portarla a pensare costruttivamente, a che tipo di futuro si aspetta di avere con un uomo di 52 anni, che tipo di vita farete? come vedete la vostra coppia tra vent'anni? a volte l'amore non è sufficiente a superare una differenza d'età così grande, ma spero che questo non sia il suo caso...
Le auguro il meglio.
Dott.ssa Federica Serafini Psicologa Psicoterapeuta