Stefania.stella domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 02/03/2015

Bari

Andare avanti dopo una delusione d amore!

Buongiorno a tutti mi chiamo Stefania e ho 20 anni. Vi racconto la mia storia, è stato il mio primo amore, mi ci sono messa insieme, all inizio ha voluto cambiarmi perché non gli piacevano alcune cose di me, dopo che sono cambiata per lui, sia caratterialmente che esteticamente ( mi trascuravo) ho esagerato, Da essere apatica e scontrosa con tutti sono diventata un pezzo di pane. Sono debole, e a qualsiasi problema reagisco piangendo. Ora mi ha lasciata con un motivo banale, non si sente come prima.. Il problema è che ora non riesco ad andare avanti, il mio essere così debole mi distrugge e ancor di più sapere che se fosse successo quando ero più piccola, avrei reagito diversamente! Come ritrovare la stessa grinta di prima di chiudere questo capitolo e andare avanti?

  4 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Barnaba Inserita il 13/03/2015 - 14:00

Cara Stefania, sei molto giovane ed una delusione d'amore, seppur importante, deve darti la possibilità di maturare e migliorarti non farti diventare debole dopo il periodo di normale tristezza che bene o male tutti attraversano dopo il distacco. Ci saranno altri uomini di cui ti innamorerai ma è importante che tu ritrovi la stima di te stessa altrimenti ricadrai nell'errore di diventare come gli altri vorrebbero e non come tu realmente sei. Ti consiglio di rivolgerti ad uno psicologo per lavorare sulla tua autostima e ritrovare le risorse interne che hai.
Cari saluti
Dott.ssa Barnaba - Taranto
www.psicoconsulenze.it

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 09/03/2015 - 18:04

Gentile Stefania,

la risposta è contenuta già nelle sue parole: il suo ex si è innamorato di una persona che adesso non c'è più. E' un classico che ci si separi dal partner proprio quando, dopo una strenua lotta, lui/lei diventa proprio come dicevamo di desiderarlo noi.
Non può fare altro che concedersi un pò di tempo...per elaborare questa perdita e riprendere in mano la sua vita.

Un caro saluto


Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologo Napoli
Soccavo - Pompei - San Giuseppe Vesuviano
http://www.psicodialogando.com/

Dott.ssa DANIELA SIRTORI Inserita il 11/03/2015 - 16:48

Cara Stefania,
a volte le relazioni ci spingono a migliorare alcuni aspetti di noi e questo è positivo. Farlo per qualcun'altro sembra più semplice, più logico e può farci sentire apprezzate ed amate. Ma non può essere solo in funzione degli altri che definiamo il nostro modo di essere. Tu devi essere la prima ad apprezzarti e ad amarti, in questo sta la forza che cerchi. Ma se l'avevi prima la ritroverai...
Un caro saluto
Dssa Daniela Sirtori - Monza

Dott.ssa Mariarosaria Imbimbo Inserita il 09/03/2015 - 10:59

Ciao Stefania,
prima di tutto sento di dover precisare che se si cambia per l'altro e non per sé, non è per amore per l'altro né per amor proprio. E' per insicurezza e per bassa autostima.
Inoltre, penso che sia inutile pensare al passato ed ai se/ma. Ieri era ieri, oggi è oggi!
Quindi, si ri-parte da oggi. Ed oggi non credo che tu sia così debole come hai raccontato. La tua forza sta nel fatto che hai iniziato a chiedere aiuto a qualcuno. Forse mi viene da pensare che sei più forte oggi che ieri!
Ti consiglio di rivolgerti ad un professionista per intraprendere un percorso per perseguire il tuo benessere.
Un caro saluto,
Dott.ssa Mariarosaria Imbimbo
https://lavocedidentro.wordpress.com/
https://www.facebook.com/pages/LaVoceDiDentro-Psicologa-Mariarosaria-Imbimbo/495038047265075