marta domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 04/09/2017

Milano

Lasciata dopo 8 anni

Buongiorno,sono stata lasciata dopo 8 anni da un giorno all altro.Le cose tra me e il mio ragazzo non andavano particolarmente bene ma perché era un periodo stressante per entrambi;io volevo fare cose diverse luo era sempre stanco...Decidiamo di prendere casa insieme ed adesso che è tutto pronto mi viene a dire non ti amo più,stavamo insieme solo per abitudine per te provo molto affetto ma non ti amo;rimaniamo amici. Ultimamente non stavamo molto insieme fisicente un po per gli impegni vari un po per lo stress...la settimana prima che mi lasciasse abbiamo continuato a comprare articoli per la casa/mi ha cucinato la cena ecc...mi criticava su tutto dal fatto che si è impegnano solo lui ha tirare su casa (ma lavorando su turni ovviamente andava lui perché aveva più disponibilità di orari) al come facevo le pulizie o altro..ha detto che in casa nostra si sè tiva in ansia non la sentua cada sua ecc..poi è partito per un viaggio solo con una nostra amica (gli ho detto io di chiedere a dei npstri amici perche ci teneva molto a quel viaggio)ma da quel giorno è cambiato. A casa mia ho ancora dei suoi vestiti (4 cose di numero)gli ho detto di passare a prenderli la risposta è stata per il momento lasciali li vedremo più avanti.
Apparte i primi giorni dopo la rottura che ho mandato molti messaggi ho deciso di non cercarlo più. ..dopo qualche giorno mi scrive lui chiedendomi come stavo cosa facevo ecc...il tutto sempre in maniera molto fredda. Ovviamente abbiamo fatto le vacanze separate anche se io speravo di fare 2/3 giorni con lui ma quando gliel ho detto la sua risposta è stata ehehe qualche giorno insieme...adesso che è via da solo (o così mi ha detto)mi mandava ogni giorno solo foto del luogo dove era senza aggiungere parole o altro ma da due giorni ha smesso di farlo e sui social network scrive sto alla grande sto benissimo ecc...
Io lo penso continuamente e le giornate mi sembrano vuote senza di lui...faccio fatica a dormire a mangiare e sto avendo problemi ache sul lavoro...
ormai è un mese che ci siamo lasciati e che non ci vediamo..non so più cosa fare.
Di amici non ne ho molti e comunque sono tutti fidanzati.
cosa dovrei fare scrivergli...aspettare che lui decida di passare a prendere le cose ....non voglio ammettere a me stessa che lui non ci sarà più. ..

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Serena Fuart Inserita il 07/09/2017 - 09:29

Buongiorno, le separazioni sono sempre purtroppo molto dolorose. Ma,paradossalemente, alle volte possono essere anche movente per recuperare molte nostre risorse ed energie che spesso non sappiamo di avere.
Le posso indicare un percorso psicologico di supporto per questo momento difficile e complesso e per scoprire nuovi lati di sè.

Dott.ssa Claudia Bellucci Inserita il 05/09/2017 - 15:40

Cara Marta,
la rottura di una relazione così importante nella vita di una persona è davvero una grandissima fonte di sofferenza e il fatto che sia avvenuta senza che tu te ne sia resa conto prima (benchè dalla tua descrizione emerga che i segnali c'erano già in abbondanza, ma il coinvolgimento affettivo li ha come mascherati ai tuoi occhi) la rende paragonabile a un lutto improvviso. Le fasi del lutto sono note: negazione, rabbia, dolore. Mi sembra che tu sia ancora nel primo stadio. Mi sentirei di consigliarti un percorso di supporto psicologico per comprendere meglio sia la realtà esterna (e tornare "con i piedi per terra"), sia la tua realtà interna e scoprire le risorse che hai sicuramente per affrontare questo momento. Già il fatto di aver scritto su questo sito è un passo importante, segui questa intuizione e rivolgiti a un professionista della tua zona.
Spesso sono queste esperienze che ci permettono di crescere in consapevolezza e autenticità. Ti auguro davvero di poter superare questo momento così difficile e confuso, ritrovando te stessa e il piacere di vivere non condizionata dalle scelte degli altri.
Un abbraccio
Claudia Bellucci