Isa domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 11/05/2017

Ravenna

Donna 24 enne e uomo 44 enne

Salve a tutti. Mi chiamo Isabella e sono una giovane donna di 24 anni, ho una relazione con un uomo di 44 anni da circa 2 anni. Lui abbastanza giovanile sempre pronto per farmi ridere e scherzare abbiamo tanto in comune ci piace molto stare da soli per i fatti nostri e quasi sempre a casa nostra che è stupend, la nostra relazione ha preso piede da subito.
. Ci siamo capiti per come eravamo e amati tanto dopo neanche un anno di relazione abbiamo comprato casa insieme e ci siamo dedicati molto a far sì che sia il nostro angolo di paradiso. Il mio problema è che il sesso tra di noi quasi non esiste... è quest mi turba! Ne abbiamo parlato parecchie volte ma lui la prende sul ridere dice sempre che devo capire che è vecchio, che sta bene così che a lui non li manca, che insisto troppo ecc,a volte passa anche piu di un mese o due prima che facciamo sesso e anche quelle volte è perché sono io che lo cerco. Ormai mi sono stufata di dirli che tutto questo mi da fastidio e ne sento la mancanza al punto si avere dei sogni con i miei ex ovviamente in scene intime. Vi chiedo se per piacere mi fate capire se tutto qersto a un senso . Se è normale il suo atteggiamento cosa ne pensate. Grazie

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Patrizia Niddomi Inserita il 11/05/2017 - 19:55

Carissima Isabella
Dal mio osservatorio posso dirle che non è raro che dopo i 40 anni gli uomini, più spesso se con un lavoro impegnativo, diminuiscano il loro bisogno di rapporti sessuali, sino a portarli ad una frequenza almeno mensile; che cala ulteriormente in presenza di figli da relazioni precedenti. Certamente, senza brutali generalizzazioni, poi dipende anche dal carattere e dal rapporto che ciascuno ha con la propria dimensione sessuale. Credo che la differenza di età presupponga accettare che possano esserci diversità generazionali di cui quello che lei porta può essere un esempio.
Capisco anche che invece lei, che è nel pieno della sua giovinezza, senta l'esigenza di contatti più frequenti, sino a sognare rapporti con altri uomini. Per noi donne la sessualità rimanda anche al desiderio di essere cercate, sentirsi desiderate, sentirsi donna e anche all'opportunità di essere madre. Da questo punto di vista, parlandone insieme, senza accusarvi a vicenda, potreste trovare anche altri modi affinché anche i suoi desideri non vengano frustrati.
L'importante è che ci sia da parte di entrambi la volontà di venirsi incontro nelle diversità dei propri bisogni e desideri.
Spero di essere riuscita a rispondere alle sue domande
Un vivissimo saluto
Patrizia Niddomi
Psicologa-Psicoterapeuta
Firenze