domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 26/03/2017

Agrigento

Sono gay e non trovo la forza per andare avanti

Non riesco più a vivere.
Le risate, battute, prese in giro, non ce la faccio più.
Sto crollando, sto esaurendo la forza necessaria per andare avanti.
Ora mi rivolgo a chiunque mi risponda: la prego, mi aiuti. Ne ho bisogno.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 27/03/2017 - 13:02

Gentile V,
oggi il rispetto verso le persone gay è molto aumentato, forse c'è qualche altro fattore che la rende così sensibile.
Si rechi da uno psicologo/a psicoterapeuta che sicuramente può aiutarla nel rafforzare la sua autostima, le cui basi solitamente si pongono nei rapporti familiari.
Le consiglierei la terapia della Gestalt, ma in ogni caso uno o una psicologa psicoterapeuta.
Cordiali saluti

Dott.ssa Patrizia Niddomi Inserita il 26/03/2017 - 19:32

Carissimo V
Mi dispiace un po' non conoscere il suo nome... la prima lettera mi fa subito venire in mente VITA, VITALITÀ, VIVACITÀ, VIRTÙ!
Quello che scrive mi ricorda la tappa di molte persone che ho conosciuto e che hanno avuto la "sfortuna" di nascere o frequentare ambienti in cui non solo non si è capiti ma addirittura derisi... la fiaba del Brutto Anatroccolo la dice lunga su questo tema che rimane ancora oggi molto attuale...
Non demorda, si affidi ad un professionista che possa aiutarla a ritrovare la sua famiglia, che purtroppo non sempre è quella in cui nasciamo o che incontriamo spontaneamente sulla nostra strada... Non so in quale zona vive ma so che ci sono tanti colleghi che fanno questo lavoro con passione e con i quali è possibile trovare anche un accordo sui costi delle sedute.
Si fidi di me... è nel mondo del possibile poter stare meglio con se stessi ma non continuando a ististere a mettere un paio di scarpe a dei piedi palmati
Se vuole approfondire mi scriva pure in privato, sarò lieta di passare un po' di tempo con lei e la sua sensibilità
Patrizia Niddomi