gianluca domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 16/12/2016

Treviso

Cosa voglio realmente?

salve
volevo sono un ragazzo di 34 anni
ero fidanzato da 4 anni con una ragazza convivevamo da 1 anno ci dovevamo sposare ma dopo alcuni litigi ( non cose gravissime) io ho deciso di mollare tutto , il problema grosso e che io sto tanto male chi mi conosce crede che sia stato lasciato e non che sia stato io a lasciare
come e' possibile questo ..io la voglio veramente bene ma non riesco a riallacciare un rapporto con lei l'idea mi spaventa cosa posso fare per riprendermi la mia vita e andare avanti?' grazie mille

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino Inserita il 16/12/2016 - 13:09

Gentile Gianluca,
penso che per rispondere a questa domanda sia necessario un percorso di conoscenza di se stessi, che potrebbe fare molto agevolmente con uno psicologo, anche tramite le sedute online.

Mi sembra di vedere nel suo breve racconto una sofferenza, ma soprattutto una confusione, quasi una sorpresa di come Lei si è comportato e come ora sta reagendo all'allontanamento che Lei stesso sembra aver desiderato.

E' necessario porre domande mirate, forse un po' scomode, ma che le faranno capire cosa sia realmente successo.

A volte, infatti, cerchiamo di non portare in superficie determinate cose di noi stessi perché abbiamo paura di non saperle gestire. Per questo motivo le consiglio di fare questo percorso con uno psicologo, perché possa essere aiutato a capire e a superare questo problema.

Se volesse cominciare il percorso, può contattarmi privatamente, tramite questo portale.

Cordiali saluti.
Dott.ssa Anna Patrizia Guarino

Dott.ssa Anna Antinoro Inserita il 17/12/2016 - 16:36

Buonasera Gianluca,
scegliere di interrompere una relazione è una scelta importante e pesante in certe situazioni. Probabilmente l'eccessiva tendenza alle discussioni e ai litigi l'ha portata a stancarsi e a decidere di mollare tutto. Quando non si riesce a raggiungere una buona comunicazione di coppia si può arrivare ad alzare il grado di tensione. Detto questo, in questo momento delicato per lei, la invito a chiedere sostegno a qualcuno che possa aiutarla a focalizzarsi sul suo attuale bisogno alla ricerca di una nuova partenza.
Resto a disposizione
Dott.ssa Antinoro Anna