Nadia domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 12/10/2016

Vergine a 40 anni

è grave essere ancora vergine a 40 anni soprattutto quando si è donna e non è per scelta?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino Inserita il 12/10/2016 - 23:01

Gentile Nadia, molto dipende dai significati che diamo agli eventi.
Vede, esistono dei momenti nella nostra vita che ci spingono (anche su base endocrina o biologica) a fare determinate scelte, perché ne sentiamo il bisogno.
Se una persona non ha mai sentito quel bisogno, o se lo ha combattuto per qualche motivo, oggi la questione che si pone è come valutare le sue scelte.
Erano giuste? Era una paura eccessiva che oggi non c'è o c'è ancora? Sta soffrendo?
Se una persona non ne soffre e se giudica in tutta onestà che quell"esperienza non è qualcosa che manca, ma è una scelta consapevole, allora verrebbe da rispondere che, no...non è grave perché non c'è alcuna sofferenza.

Ma è difficile che sia così. Noi siamo "animali sociali", nasciamo con un cervello predisposto per le interazioni emotivo-affettive.
Quindi, la domanda potrebbe cambiare. E non riguardare tanto la verginità, ma diventare:

E' grave a 40 anni non aver ancora creduto in una relazione tanto da mettersi in gioco e coinvolgersi anche sul lato sessuale?
Quale freno ha agito? Perché non è avvenuto?

Se volesse approfondire, anche con una consulenza online su questo sito, mi contatti pure.
Dott.ssa Anna Patrizia Guarino