Irene domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 25/09/2016

Vicenza

Non so che fare

Salve a tutti, chiedo subito scusa perché la storia chiamo per raccontarvi è molto lunga, ma io non so proprio più che fare.
L'anno scorso sono uscita con questo ragazzo per tre mesi, ma le cose non andavano bene e ci siamo mollati molto male. Mi è mancato un anno, nel quale non sono riuscita ad andare avanti, fino a qualche tempo fa che mi ha riscritto. Io sto bene con lui, ma le cose ora non vanno meglio ed ho capito che forse lui non è quello che credevo. Due settimane fa abbiamo litigato e poi chiuso, come sempre, ma stavolta ho conosciuto un ragazzo fantastico, con lui sto bene e sono davvero presa, mi piace anche più di quell'altro. C'è un però, quest'ultimo ha appena finito una relazione durata due anni e non ha nessuna intenzione di fare una cosa seria. Ieri il primo ragazz. si eè fatto 4 ore di treno solo per chiarire la faccenda ed abbiamo deciso di provarci, ma non so se sto facendo la cosa giusta, sia per me che per lui.
Il dilemma è questo, sto con un ragazzo che mi piace ma sono consapevole che non ci sarà mai nulla di serio, o faccio una cosa seria col ragazzo che ho sempre ritenuto perfetto, ma che non sembra più essere così? Questa cosa mi fa stare troppo male, non voglio deludere nessuno e non voglio prendermi in giro. Non so più che fare.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Antinoro Inserita il 25/09/2016 - 15:54

Buona sera Irene, mi sembra di capire che il conflitto stia principalmente tra cuore e ragione. Non deve essere facile fare una scelta che abbia un senso, per questo motivo penso che sia importante che lei scelga quello che sente più protettivo per lei.
Da quello che racconta mi sembra di capire che con il primo ragazzo non ci sta più bene, mentre con il secondo ha delle speranze legate a possibilità che però sembrano nascere da una sua aspettativa piuttosto che ad un'attuale possibilità concreta.
Non credo che spetta a me dirle cosa è giusto o meno fare, ma la invito a sentire e ragionare su una scelta che a lei possa fare bene. Deludere se stessi è la causa che a volte porta a maggior sofferenza.
Sperando di averle dato degli stimoli, resto a disposizione.
Dott.ssa Antinoro Anna