Davide domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 26/06/2016

Taranto

Consiglio... sono fidanzato con una donna più grande di me di 13 anni

Salve sono un ragazzo di 25 anni con diverse storie alle spalle anche durature. Da poco più di un anno sono fidanzato con una donna più grande di me di 13 anni separata con due figli di 5 e 14 anni. La nostra storia è stata una lotta continua in quanto i nostri familiari e sopratutto i miei non accettano questa situazione. Noi due quando siamo insieme è come essere in paradiso. C'è sintonia armonia gioia, i suoi figli mi adorano. L'unico problema sono i familiari che stanno facendo di tutto x farci lasciare. Lei mi dice che io nn mi faccio rispettare e di conseguenza non faccio rispettare lei. Da una settimana non ci vediamo e io sto cadendo in depressione. Mi dice fammi rispettare dalla tua famiglia e poi ne riparliamo. Con loro ho provato a parlarne ma per loro io sono pazzo che a 25 anni sto con una più grande di me e con figli. Vi prego aiutatemi come posso fare per fargli capire che io con questa persona sono felice e la amo da morire? Grazie a chi risponderà

  4 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 27/06/2016 - 17:10

Gentile Davide,
oltre alle considerazioni dei colleghi, forse dovrebbe focalizzare un po' l'attenzione su di sé. Cosa si aspetta da questa storia? Perché secondo lei è iniziata o cosa ne ha favorito l'inizio? Conoscere i suoi bisogni le permetterà forse di vivere le sue storie al meglio e con realismo.
Se crede, sono a disposizione per un approfondimento.

Dott.ssa Olga Ingrassia Inserita il 27/06/2016 - 17:23

Caro Davide,da quello che scrive è come se si trovasse tra due fuochi. Da una parte la sua ragazza, dall' altra la sua famiglia e sembra che non voglia deluderle entrambe. Mi viene naturale chiederle di rispondere ad una semplice domanda in tutta onestà: "lei cosa vuole realmente?" , se riuscirà sinceramente a darsi una risposta, saprà cosa fare e cosa dire sia alla sua fidanzata sia alla sua famiglia. So che non sarà facile, ma solo essendo pienamente consapevoli di ciò che vogliamo e onesti, senza mentire in primis a noi stessi, vedrà che le cose andranno meglio. Se ritiene utile avere ulteriori chiarimenti, mi contatti pure.
un saluto
Dott.ssa Olga Ingrassia

Dott. Antonino Savasta Inserita il 27/06/2016 - 10:04

Gentile Davide,
non sarà la situazione più semplice, ma molto si può fare. Se ami questa donna, amala. Altro discorso è ciò che pensano e credono gli altri.
Se i tuoi non accettano la situazione, non puoi costringerli a farlo. La scelta è tua, legittima, ma non puoi imporre a loro il tuo volere. Certo puoi cercare di spiegare il tuo punto di vista. Se la ami, deve essere doloroso che la tua famiglia, persone molto importanti per te, non ti sostengano. Ma sei grande abbastanza per gestire la cosa ed accettare che qualcuno, anche a cui tu tieni, la pensi diversamente da te.
Per quanto riguarda la tua donna, se ti ama, perché dovrebbe importi un modo di fare differente con la tua famiglia? Il vostro rapporto, non riguarda direttamente la tua famiglia nei suoi confronti. Se lei non accetta la cosa, sei sicuro che ci tenga così tanto a te? Non dovrebbe forse essere più importante il vostro amore?
Che ne pensi?
Se la situazione dovesse farsi troppo difficile da gestire, contatta uno specialista, ti ripeto, si può fare tanto e stare bene è importante.
Cordialmente, Dottor Antonino Savasta.

Dott.ssa Lucia Catiuscia Balloi Inserita il 26/06/2016 - 20:10

Buon giorno ,
Non ho una risposta a tale domanda. Può sembrare banale ma puoi solo dire ai tuoi ciò che provi e quanto ti fa soffrire il loro comportamento. Loro capiranno forse non accetteranno ma non possono non capire.
Un saluto