sk domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 21/06/2016

Verona

Genitori - partner

Buon giorno, sono un uomo di 37 anni con una relazione stabile da molti anni.
In questi anni ci sono stati diversi intoppi che hanno portato talvolta anche a piccoli allontanamenti e diverse volte siamo stati sull'orlo della separazione (anche se non siamo sposati) Il mio partner però non è mai stato accettato dai miei genitori (e diciamo pure che non ha fatto molto per "integrarsi") e loro "osservazioni", i loro "punti di vista" in parte li comprendo e mi rendo conto siano veri. D'altro canto però loro esagerano un po', forse per proteggermi e tendono ad ingigantire i problemi.
Mio papà, tra l'altro e purtroppo ha un'importante problema di salute, e mia mamma si è calata completamente nel suo problema : non ha avuto una vita semplice e da diversi anni ha sempre dovuto assistere a familiari o parenti stretti che sono stati male.
In più sono figlio unico.
Con la mia partner le cose vanno benino, nel senso che come dicevo sopra a tratti vedo che ci sono cose che tra di noi non funzionano ma questo continuo gioco di forze tra "loro" e "lei" certo non aiuta, anzi non fa che logorare entrambi i rapporti: i miei genitori sono disturbati dai comportamenti della mia partner e viceversa.
Una "scelta" se così la vogliamo chiamare non è possibile e solo a parlarne mi pare assurdo !!
Voglio bene ad entrambi, seppur in forma diversa come penso sia logico !!
D'altro canto però vedo che entrambe le parti sarebbero felici al 100% solo se mi staccassi dalla parte "rivale".
Tutto questo mi genera un disagio, sia nella vita di tutti i giorni, sia nelle relazioni con entrambi, senza tener conto che la vita sociale ne risente parecchio.
Un punto di vista staccato, esterno e professionale mi farebbe piacere, se ho tralasciato qualche informazione utile per meglio centrare il problema sono a disposizione.
Grazie a chi vorrà rispondere.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Lucia Catiuscia Balloi Inserita il 21/06/2016 - 18:14

Buon giorno , bisognerebbe vedere i conflitti uno per volta ed analizzare la situazione cercando di capire quali sono i nessi che portano a questa situazione. Una terapia famigliare è la più indicata.