Riccardo domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 14/06/2016

Frosinone

Gelosia

Buonasera.
Sono un ragazzo di 20 anni (forse un po' piccolo per parlare di queste cose) e sono fidanzato da due anni e mezzo.
Soffro troppo di gelosia, nel senso che non riesco a stare tranquillo davanti a nessuno. Se lei esce con dei suoi amici (ragazzi e ragazze) non sto tranquillo. Proprio ieri è stata ad una festa e non ho chiuso occhio per tutta la notte con la paura di poterla perdere.
Lei non mi ha mai dato alcun motivo per poter essere geloso ma ho paura che qualcuno arrivi e possa allontanarla da me.
Naturalmente io non gliene parlo, tengo tutto dentro, perché lei non è quel tipo di ragazza che ti tranquillizza anzi, al contrario, si arrabbia quando alcune volte ho provato a parlarle di questo mio problema.
Questa situazione mi corrode dentro da troppo tempo e non so più che fare. Non voglio perderla.
Vi ringrazio

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Elena Agio Inserita il 15/06/2016 - 19:33

Gentile Riccardo,
la gelosia diviene a volte un'idea fissa, un dubbio insistente di cui non ci si riesce a liberare. Non c'è età per la gelosia, perché può perseguitare una persona in relazioni diverse e per un tempo indefinito. Il problema è che anche di fronte a una relazione stabile e una compagna affidabile, la gelosia può prendere piede. Il pensiero di essere traditi o di perdere l'altra diviene certezza e allora non c'è più pace.
La gelosia può avere a che fare con la sicurezza in sé stessi. Perché la sua ragazza dovrebbe tradirla o farsi abbindolare dal primo che passa? Perché dovrebbe preferire un altro a lei?
Vivere nella paura di perdere la sua ragazza potrebbe portarla a non essere sereno nella relazione e paradossalmente a creare motivi di litigio e incomprensione. Se non riesce a fidarsi del rapporto che ha instaurato con questa ragazza, deve chiedersi i motivi. Se i motivi sono legati al vostro rapporto, allora dovete affrontare insieme eventuali problemi sottostanti. Se invece dipende solo da lei e dalla sua insicurezza, deve chiedersi da dove si origina questo sentimento e cercare di superarlo. A volte all'interno del proprio nucleo familiare si può essere stati abituati a scene di gelosia oppure a modalità relazionali inglobanti, che non lasciano spazio alla fiducia e alla libertà reciproca. Sono molti gli elementi su cui può soffermarsi a riflettere. Se la gelosia dovesse diventare un'ossessione profonda, che le impedisce di vivere serenamente le sue relazioni, potrebbe essere utile farsi aiutare da uno specialista.
Provi a fidarsi della sua ragazza e soprattutto di sé stesso, senza temere di lasciare libera la persona che ama. Non lasci che la gelosia rovini la vostra serenità... è peggio di qualsiasi possibile rivale in amore!
Spero di averle almeno dato qualche spunto di riflessione.
Cordiali saluti.
Dott.ssa Elena Agio, Padova