Deny domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 11/05/2016

Ho troppa paura di perderlo!

Salve a tutti,sono una ragazza di 20 anni, convivo con un ragazzo di 28 da un'anno e poco più con i suoi genitori provvisoriamente,quando andiamo a trovare mia madre a stare un po di tempo in casa sua iniziano dei pensieri infondati. praticamente ho una sorella poco più grande di me ed ho paura che tra lei e il mio ragazzo possa succedere qualcosa,mi sento obbligata a controllare ogni loro singola mossa e a insospettire di qualsiasi cosa,non è gelosia o mancanza di fiducia ne sono certa è qualcosa che non riesco a capire perchè tutto ciò è insulso e ne sono coscente ma non riesco a liberarmene,l'unica cosa che riesco a fare è scappare dalle situazioni cercando di tenere tutto nascosto,faccio incubi la notte e cerco di evitare incontri con la mia famiglia..ciò mi accade anche al di fuori contesto famiglia ma meno perchè ci sono meno occasioni essendo che non abbiamo amici al momento..non so come superare questo peso che mi limita a vivere parte delle mie giornate e mi fa viaggiare cosi tanto con la mente da farmi vedere a volte cose che non accadono realmente,ciò mi rende nervosa tanto sopratutto perchè si sa in casa si vuol stare bene,in sintonia fra tutti..ma proprio non ci riesco,mi rivolgo a voi per un gran consiglio che sento mi potrete dare..aspetto con ansia una risposta.Cordiali saluti

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Antonino Savasta Inserita il 11/05/2016 - 16:53

Gentile Deny,
dev'essere difficile vivere con il patema di esser tradita dalla propria sorella e dal proprio ragazzo. Scrivi che non c'è nulla di reale che ti porti a pensar male, quindi si tratta solo di pensieri. Spesso non è facile aver il controllo su di essi. Sono convinto però che si possa far tanto a tal proposito. Basterebbero dei semplici esercizi per concentrare la mente su altro, ogni volta che parte 'il disco dei pensieri fastidiosi'.
È importante controllare il respiro, per esempio, così da rilassarti e pensare a qualcosa che ti faccia stare più serena. Se vuoi approfondire la faccenda, contattami pure. Sarò lieto di aiutarti.
Cordialmente, Dottor Antonino Savasta, Pistoia.