Giorgia domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 05/05/2016

L'Aquila

Come mettermi l'anima in pace?

Salve...da due mesi mi sono lasciata con il mio ragazzo.Il problema è che non so nemmeno io perchè sia finita. Mi ha detto che se fossimo rimasti insieme non sarei potuta essere felice anche se mi amava. Poi però mi ha detto anche che ultimamente era cambiato qualcosa tra di noi, che sentiva di meno il bisogno di scrivermi e che ultimamente si sentiva solo e depresso perchè aveva altri problemi a cui pensare. Dopo un po' di giorni è sparito, non mi scrive piu e le poche volte che ho provato a scrivergli io mi ha risposto in maniera fredda e distaccata. Io non riesco a capire...sembra che di me non gliene importi piu nulla...eppure prima mi sembrava che ci tenesse a me. Come è possibile un cambiamento del genere? e come è possibile che lui mi voglia totalmente fuori dalla sua vita? non vuole nemmeno che restiamo in buoni rapporti?
Io ho cercato di non pensarci, di pensare solo a studiare e a stare con i miei amici, a dimenticarlo, ma non ci riesco...è da due mesi che mi tormento la mente cercando di darmi mille spiegazioni facendo mille ipotesi...perchè io non ancora ci capisco niente. Se non chiarisco questa storia ho paura che non riuscirò mai a concentrarmi sulla mia vita e non sarò mai pronta per una nuova storia. Ho pensato che dovrei provare a parlargli e chiedere l'ultimo favore di spiegarmi bene cosa sia andato storto e che cosa ha veramente provato lui nei miei confronti. Secondo voi dovrei chiedergli questo ultimo favore? so che questa è l'unica soluzione, ma ho paura di umiliarmi ancora, ho paura di sembrare assillante ho paura che lui non mi voglia piu parlare e non vorrei perdere l'ultimo briciolo di dignità che mi resta...ho paura di fare la figura della scema ma so di averne profondamente bisogno, ho bisogno di dirgli tutto quello che penso. Come dovrei fare secondo voi? e cosa dovrei dirgli precisamente?
grazie mille in anticipo

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Antonino Savasta Inserita il 05/05/2016 - 22:30

Gentile Giorgia,
non è facile ed immediato trovare una risposta al quesito che poni. Trovare risposte da parte sua o chiudere definitivamente senza sapere realmente quale possa esser stato il vero motivo? Continuare a stillare sangue da questa ferita aperta, oppure chiuderla col fuoco il prima possibile? Non è facile rispondere e probabilmente ci vorrà del tempo perché tu possa guardare a questa situazione senza soffrirci. Qualcosa si può fare senz'altro. Puoi trovare le tue risposte. Se, in questo senso, hai bisogno di un sostegno, non esitare a contattarmi, sarò felice di poterti aiutare.
Cordialmente, Dottor Antonino Savasta, Pistoia.